Quantcast

Rapina alle farmacie, condanna a 5 anni per un 31enne di Castelvecchio Subequo

Condannato a 5 anni il 31enne di Castelvecchio Subequo riconosciuto colpevole delle rapine nelle farmacie dell'Aquila avvenute a luglio dello scorso anno.

CASTELVECCHIO SUBEQUO – Condanna in primo grado a 5 anni per un 31enne riconosciuto colpevole di tre rapine nelle farmacie dell’Aquila.

Tre rapine in altrettanti giorni ravvicinati avevano allarmato i cittadini a L’Aquila. Nel mirino del rapinatore seriale, tre farmacie della città, in via Confalonieri, in via della Crocetta e in via Leonardo da Vinci. In due occasioni l’uomo era riuscito a rubare soldi e medicinali. La polizia, con gli operatori della Squadra Mobile diretti dal vice questore Marco Mastrangelo, si era subito messa sulle tracce del giovane, identificato in F. L., 31enne di Castelvecchio Subequo che aveva ammesso le proprie colpe, dopo che gli investigatori sono arrivati a lui tramite le testimonianze e le immagini delle telecamere.

Nei giorni scorsi, come spiega Il Messaggero, per lui è arrivata la condanna a 5 anni di reclusione, per cui i legali del giovane ricorreranno in Appello.