L’Aquila, la Coop regala cancelleria agli studenti meno fortunati

L'Aquila, la Coop dona cancelleria agli studenti meno fortunati.

La Coop dell’Aquila dona cancelleria e materiale scolastico agli studenti meno fortunati.

L’iniziativa di beneficenza questa mattina, presso la sede della Casa del Volontariato Provinciale, dove la Coop sezione dell’Aquila ha consegnato all’Amministrazione Comunale del materiale di cancelleria frutto di una raccolta straordinaria di beneficenza e destinato alle famiglie con fragilità economiche, nonché a studenti minori a carico.

Saranno proprio i collaboratori della Casa del Volontariato, cui il Comune ha “girato” la generosa donazione, a consegnare il materiale agli studenti aquilani meno fortunati, individuati tramite gli elenchi utilizzati per la distribuzione dei pacchi alimentari durante il lockdown del Covid-19.

Sono stato onorato di aver rappresentato il Comune, avendo fatto da tramite tra la società e l’Ente fin dalle prime ore della raccolta straordinaria. Per la società sono intervenuti il presidente dei Soci sezione L’Aquila, Caterina Mastrantonio, il segretario di sezione, Claudia Mattioli, il consigliere di zona (cda COOP centro Italia) Giovanni Scimia e i direttori dei tre punti vendita dell’Aquila: Giuseppina Gatti (Bazzano), Antonio Micocci (Scoppito) ed Elisabetta Colaneri (Torrione).

Per la Casa del Volontariato erano presenti la direttrice, Concetta Trecco, e alcuni volontari.

La distribuzione del materiale di cancelleria avverrà tramite la preziosa collaborazione proprio della Casa del Volontariato che da oggi si attiverà perché presto i destinatari abbiano quanto necessario.

“Ho ringraziato i clienti dei punti vendita dell’Aquila per la loro generosità, nonché la stessa catena di supermercati sia per la pregevole iniziativa, sia per aver integrato con donazione dei soci della sezione locale quanto raccolto dai loro clienti. Infine un ringraziamento ai collaboratori della Casa del Volontariato che ancora una volta, dopo la grande attività svolta durante il lockdown, metteranno il loro spirito altruista a disposizione della collettività aquilana ed in particolare dei meno abbienti e i loro giovani studenti”, ha detto il consigliere comunale Giancarlo Della Pelle.