Mercato a piazza Duomo, coperto a piazza d’Armi: il commercio ambulante resiste al Covid

Bilancio positivo per il mercato in piazza Duomo, ma si pensa anche a piazza d'Armi: il progetto del mercato coperto.

L’AQUILA – Bilancio positivo per il mercato in piazza Duomo, ma si pensa anche a piazza d’Armi: un progetto per il mercato coperto.

Mascherine, affluenza ordinata, la domenica di mercato in piazza Duomo conferma le capacità dell’Aquila di seguire le regole senza rinunciare alla vita pubblica. “Il mercato – spiega a IlCapoluogo.it il vice sindaco Raffaele Daniele – rientra tra quelle misure che si incastrano nel rilancio e nella valorizzazione del centro storico; è stato pianificato accuratamente, sia per quanto riguarda il numero che la tipologia di prodotti in vendita, in base a quelli che si potevano meglio adeguare alle esigenze del centro storico. Le norme anti Covid hanno funzionato bene, ma questa non è certo una novità. Anche durante il periodo di maggiore emergenza il mercato c’è stato ed è andato tutto bene. Sicuramente è un esperimento che andrà ripetuto, perché è un elemento qualificante per il centro storico”.

mercato piazza duomo

In attesa di capire se può diventare un appuntamento “strutturale”, infatti, la giunta ha dato il via libera per altri appuntamenti del mercato in piazza Duomo: 11, 18 e 25 ottobre, 8 novembre, 6 dicembre (sempre di domenica) e martedì 8 dicembre.

mercato piazza duomo

Mercato coperto a piazza D’Armi, il progetto.

L’esperimento di piazza Duomo non lascia ai margini il mercato di piazza D’Armi, per il quale è stata avanzata l’ipotesi di un mercato coperto. “Siamo in fase di progettazione – spiega il vice sindaco Raffaele Daniele – e stiamo cercando di reperire le risorse per una struttura coperta in acciao industriale, legno e materiali colorati, a cui vorremmo aggiungere un piccolo auditorium. In questo modo avremmo una struttura polivalente che la mattina darebbe vita al mercato e al pomeriggio e sera a un centro di aggregazione. Il progetto rappresenta un elemento di riqualificazione anche fuori dal centro storico, una pianificazione che prende in considerazione anche le aree dell’immediata periferia”.

mercato piazza duomo