Quantcast

Avezzano, Gianni Di Pangrazio sindaco: le reazioni

Gianni di Pangrazio sindaco di Avezzano, le prime reazioni politiche dopo la vittoria al ballottaggio.

Le reazioni alla vittoria di Gianni di Pangrazio, appena eletto sindaco di Avezzano dopo il ballottaggio.

vittoria di Pangrazio

“Onore al sindaco Di Pangrazio. Ad Avezzano ha vinto la vecchia sinistra, la città, probabilmente, non è ancora pronta al cambiamento vero”.

Il primo commento a commento è quello di Tiziano Genovesi, candidato sindaco ad Avezzano per la Lega e avversario di Gianni Di Pangrazio al ballottaggio per la corsa alla poltrona da primo cittadino.

“Faremo un’opposizione costruttiva davanti a proposte serie finalizzate al bene della città e saremo duri con chi vorrà fare la politica degli accordi e delle poltrone”.

“Ci siamo mostrati da subito, mettendoci la faccia senza apparentamenti, ci credevamo ed è andata bene così”, è il commento rilasciato al Capoluogo da Pierluigi Di Stefano, ex assessore della giunta De Angelis e candidato alle amministrative di Avezzano al fianco di Mauro Babbo con la lista GenerAzione +.

Di Stefano è stato il primo ad annunciare l’appoggio al ballottaggio a Gianni Di Pangrazio, scaduto il termine di legge per ufficializzare l’apparentamento tecnico senza che ce ne fossero di effettivi.

“Sono felice perchè con Gianni Di Pangrazio abbiamo stretto un importante patto programmatico che ci vedrà impegnati per i prossimi 5 anni per il bene di Avezzano”, dice al Capoluogo Antonio del Boccio, candidato sindaco al primo turno con le liste Civiltà italiana e Io per Avezzano.

Del Boccio alle amministrative del 20 e 21 settembre ha totalizzato 1550 voti riportando un risultato pari al 6,3%.

elezioni avezzano

“Insieme a Di Pangrazio e a chi avrà a cuore il bene della città, saremo impegnati nella realizzazione di tutti i punti focali che erano nel mio programma da candidato sindaco e che adesso condivideremo insieme per Avezzano che dopo tanti anni ha bisogno di un’amministrazione seria e laboriosa”.

Da un punto di vista politico in città c’è voglia di centrodestra ma c’è un ‘altro’ centrodestra che non vuole sottostare ai diktat ma vuole condivisone e partecipazione. Per questo, il mio invito anche ai consiglieri di minoranza, è quello di lavorare per il bene comune”.

“Finalmente torniamo a dare un governo stabile a questa città. Ha vinto una Avezzano coesa, che guarderà a riunire la comunità dopo gli anni di commissariamento per ridare lustro al territorio. Ora dobbiamo lavorare seriamente”, ha detto Alessandro Pierleoni, ex consigliere di opposizione durante l’ultima consiliatura a guida De Angelis, capogruppo di Reponsabilità civica.

“Siamo felici di questa vittoria che già cercavamo nel 2017. Due settimane fa i consiglierei hanno portato a casa la partita e finalmente adesso Gianni Di Pangrazio e Avezzano tornano a essere al centro della Marsica”, è il commento dell’avvocato Cristian Carpineta, ex consigliere di minoranza durante la consiliatura di De Angelis e sostenitore della candidatura di Di Pangrazio.

“Speriamo di fare un governo in linea con le esigenze dei cittadini, da domani saremo già a lavoro perchè Avezzano ne ha tanto bisogno: Forza Gianni!”, ha aggiunto Carpineta.

elezioni avezzano 2020

Il video con le reazioni a caldo dopo la vittoria di Gianni Di Pangrazio