Ponte Belvedere, iniziate le procedure per l’abbattimento del civico 29

Ponte Belvedere, avviate le procedure per l'abbattimento dell'immobile al civico 29 di via Fontesecco.

L’AQUILA – L’edificio al civico 29 sotto il ponte Belvedere verrà abbattuto, il procedimento parte con la lettera all’Ater e ai privati.

Con una nota all’Ater, che detiene 26 alloggi, e ai privati che possiedono i restanti 14, il Settore Ricostruzione pubblica del Comune dell’Aquila ha avviato il procedimento per la demolizione dell’immobile in via Fontesecco 29, sotto al ponte Belvedere. Al suo posto, il Comune dovrà provvedere con permute e immobili equivalenti.

Come riporta Il Centro, nella nota si legge che “con l’approvazione del progetto definitivo sarà apposto il vincolo preordinato all’esproprio. Nel frattempo sarà determinata l’indennità di esproprio spettante a tutti i proprietari, prediligendo la permuta di immobili di proprietà comunale di valore equivalente”. Quindi appena verrò approvato il progetto definitivo per l’abbattimento e la ricostruzione del ponte Belvedere partiranno gli espropri.

Inizialmente gli appartamenti, poco danneggiati dal sisma, furono ristrutturati, ma la presenza del ponte e la costante umidità li rendono invivibili. Tra l’altro la presenza dell’immobile rende complicata anche la realizzazione di un progetto che preveda l’abbattimento e la ricostruzione del ponte.