Scuola, test sierologici per tutti

Non solo ai professori, test sierologici anche per alunni e ATA. La proposta dei sindacati.

Coronavirus, lo 0,7% del personale scolastico positivo. I sindacati chiedono test sierologici per tutti.

A scuola come in cantiere, sulla scia dell’ordinanza del sindaco sui tamponi obbligatori, che hanno permesso di bloccare sul nascere potenziali focolai nei cantieri, i sindacati propongono screening a tappeto attraverso test sierologici anche a scuola, pur su base volontaria, per contrastare il contagio da Coronavirus.

“Su 16763 test sierologici fatti al personale scolastico – scrivono i sindacati della scuola alla Regione e all’USR-  sono risultati 118 positivi. Premesso che la percentuale di positivi al test seriologico pari allo 0,7% è tutt’altro che confortante, che le comunità scolastiche in Abruzzo sono costituite mediamente da oltre 850 alunni e circa 150 docenti ed ATA, ipotizzando la medesima percentuale su tutta la scuola e non solo sul personale, si ottiene una media di 7 positivi per istituzione scolastica chiedono di valutare l’opportunità di avviare uno screening volontario anche sugli alunni e su tutto il personale operante all’interno delle scuole (assistenti educativi, addetti alle mense, addetti al trasporto scolastico, ecc.)”.