Trasporto pubblico L’Aquila, dal 28 settembre le nuove fermate sulle statali 17 e 80

Trasporto pubblico a L'Aquila, da lunedì 28 settembre le nuove fermate sulle statali 17 e 80 e in città.

Trasporto pubblico a L’Aquila, da lunedì 28 settembre le nuove fermate sulle statali 17 e 80 e in città.

A partire da lunedì 28 settembre entreranno in funzione due nuove fermate per gli autobus urbani ed extraurbani nella zona ovest dell’Aquila. Una sarà posizionata sulla statale 17, poco prima della rotatoria che immette su viale Corrado IV, denominata “Amiternum”, e l’altra posizionata nei pressi della caserma “Pasquali Campomizzi”, chiamata “Casermette”. Inoltre, sempre da lunedì, verrà ripristinata una fermata per i bus extraurbani lungo viale della Croce Rossa.

Il nuovo sistema delle fermate degli autobus è contenuto in un provvedimento del settore Rigenerazione urbana, Mobilità e Sviluppo ed è reso noto dall’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti.

“Le fermate sulle statali 80 e 17 saranno fruibili dagli autobus urbani ed extraurbani – ha spiegato l’assessore Mannetti – e sarà soppressa quella attuale, situata proprio sotto l’hotel, che crea disagio alla circolazione e rappresenta un pericolo per la viabilità automobilistica e pedonale. Inoltre vengono parzialmente ripristinate alcune fermate nei percorsi cittadini, in particolare per venire incontro alle esigenze delle scuole; per cui, oltre ai nuovi stalli delle due statali in questione, al terminal di Collemaggio e alla questura, viene ad esempio riattivata da lunedì anche la fermata per lungo viale della Croce Rossa, al bivio con via Monte Camicia e viale Ovidio”.

“Questa nuova situazione – ha aggiunto Mannetti – comporterà delle variazioni che avranno l’obiettivo di rendere più fluida la circolazione. Ad esempio, i bus che usciranno dal casello autostradale dell’Aquila Ovest e saranno diretti verso la città avranno a loro disposizione la fermata sulla destra della statale 17, poco prima della rotonda di viale Corrado IV, già provvista di una grande e moderna pensilina. I mezzi che invece saranno diretti verso l’ingresso dell’Aquila Ovest provenendo dal terminal di Collemaggio, o comunque dalla zona est, si fermeranno alla Questura, a viale della Croce Rossa (bivio via Monte Camicia) e lungo la statale 80, nella nuova fermata sotto la caserma Pasquali, realizzata grazie alla concessione del Demanio dello Stato”.

“Gli autobus extraurbani che non raggiungono il centro cittadino si fermeranno all’Amiternum e riprenderanno l’autostrada invertendo il senso di marcia alla rotatoria di viale Corrado IV. Le fermate Casermette e Amiternum inoltre, diventeranno dei veri e proprio nodi di scambio per gli utenti del trasporto pubblico, visto che saranno anche i punti di partenza e di arrivo dei bus dell’Ama e soprattutto delle due circolari che raggiungono il terminal di Collemaggio e che sono attive dallo scorso 14 settembre. Circolari che attraversano la città secondo due differenti percorsi, che partono alternativamente ogni 15 minuti dalle 7.30 alle 19 di tutti i giorni feriali”.