Weekend, arriva il freddo: crollo delle temperature, instabilità e venti forti previsioni

Abruzzo e L'Aquila: brusco crollo delle temperature da oggi, venerdì 25 settembre. Instabilità e locali rovesci. In tarda serata prevista anche neve ad alta quota.

Un meteo autunnale che fa già i capricci. Previsioni del tempo grigie per il weekend alle porte. Nubi compatte, instabilità e forti correnti in Abruzzo e non solo.

La giornata di venerdì sarà caratterizzata da nubi compatte sulle zone occidentali, a confine con il Lazio, dove si verificheranno anche rovesci sparsi, localmente moderati, fino alla nottata. Man mano che ci sposteremo verso est i fenomeni si faranno via via meno probabili e la nuvolosità via via più irregolare.

In tarda serata tornerà anche qualche fiocco di neve sulle cime più alte, oltre i 2000 metri di quota. Potremmo vedere già il Gran Sasso imbiancato in alta quota, con l’autunno pronto a regalare qualche assaggio di inverno, almeno in montagna.

Ad un iniziale rialzo termico, legato ai forti e miti venti di Libeccio, seguirà un drastico calo delle temperature a partire dal tardo pomeriggio/sera (Min: +11/+15°C, Max: +22/+24°C). I venti spireranno intensi sud-occidentali, molto forti sulle creste montuose.

Queste le previsioni di Meteo Aquilano. È possibile, inoltre, consultare le previsioni meteo su scala regionale sul sito: www.meteoaquilano.it .