L’Aquila: weekend con maltempo e temperature in crollo previsioni

L’Aquila – L’autunno fa la voce grossa, maltempo, temperature in crollo e neve dai 1800 metri.

L’inizio del weekend coinciderà anche con l’arrivo dell’autunno, un arrivo improvviso, drastico e repentino. Una vasta saccatura depressionaria di matrice nord-atlantica punterà il Mediterraneo dalle alte latitudini europee e successivamente si isolerà sull’Europa centro-orientale scavando una profonda depressione. Ad un iniziale e temporaneo rialzo termico, legato a correnti di Libeccio, seguirà un drastico calo delle temperature, che si assesteranno anche 6-8 gradi al di sotto delle medie del periodo. Avremo inoltre esteso maltempo, con precipitazioni diffuse e persistenti, localmente intense ed a carattere temporalesco. L’aria fredda al seguito del peggioramento, riporterà la neve sulle cime appenniniche più alte, localmente fin sotto i 2000 metri di quota. Insomma, abbiamo tutti gli elementi a disposizione per affermare che l’Autunno irromperà sul Mediterraneo dalla porta principale, lasciandosi alle spalle la bella e calda stagione.

La giornata di sabato si aprirà con cielo parzialmente nuvoloso. Nel corso delle ore la nuvolosità tenderà a farsi più compatta a partire dal settore occidentale, in estensione verso Est. Avremo anche dei rovesci sparsi nelle ore pomeridiane e serali, più probabili sulle zone a confine con il Lazio. Quota neve in calo fino a 1800 metri. Temperature massime e minime in forte calo (Min: +5/+9°C, Max: +14/+18°C). Venti moderati occidentali.

La giornata di domenica inizierà con cielo da parzialmente ad irregolarmente nuvoloso; già nel corso della mattinata la nuvolosità si farà più compatta a partire da ovest. Da metà giornata fino a sera, avremo rovesci diffusi che, dai comparti interni, si estenderanno verso est. I fenomeni potranno risultare localmente intensi. Quota neve sui 1800 metri.

Temperature in ulteriore flessione, sia nei valori minimi che in quelli massimi (Min: +4/+7°C, Max: +11/+15°C). Ventilazione a tratti moderata di direzione variabile.

meteo aquilano

Anche l’inizio della nuova settimana sarà caratterizzato da diffusa instabilità atmosferica, con nubi irregolari, rovesci sparsi, specie nelle ore pomeridiane, e neve sulle cime appenniniche. Le temperature risaliranno progressivamente, pur mantenendosi ancora al di sotto delle medie stagionali.
(Francesco De Angelis)

Le previsioni su scala regionale sono sul sito www.meteoaquilano.it

(MeteoAquilano)