Non si ferma all’alt dei carabinieri, inseguito e arrestato

Giovane macedone non si ferma all'alt dei Carabinieri e cerca di dileguarsi, raggiunto e arrestato.

L’AQUILA – Giovane macedone arrestato dopo un inseguimento.

Nella tarda serata di ieri un giovane macedone è stato arrestato al termine di un inseguimento. Il giovane era a bordo di uno scooter, quando gli è stato intimato l’alt da una pattuglia di Carabinieri. Per tutta risposta, il giovane ha compiuto una pericolosa manovra per eludere il controllo. I Carabinieri, però, non si sono fatti prendere alla sprovvista e sono subito partiti all’inseguimento del fuggitivo.

Il giovane è stato presto raggiunto nella zona est dell’Aquila e, nelle fasi concitate dell’inseguimento, all’altezza di via Abruzzo, in zona Torretta, ha lasciato il controllo dello scooter, che è finito contro una Fiat Seicento, per darsi alla fuga a piedi. Anche in questo caso la reazione dei Carabinieri è stata efficace, tant’è che il successivo inseguimento a piedi è durato ben poco e il giovane è stato arrestato.

Non sono ancora note le ragioni per cui il macedone ha tentato di sottrarsi al controllo, ma dovrà quantomeno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.