Avezzano, sarà sfida a due: Giovanni Di Pangrazio vs Tiziano Genovesi

Elezioni Avezzano, sarà ballottaggio tra Giovanni Di Pangrazio e Tiziano Genovesi. Secondo posto al fotofinish tra Genovesi e Babbo.

Avezzano 2020, sarà ballottaggio tra Giovanni Di Pangrazio e Tiziano Genovesi. Questo il risultato uscito dal primo turno delle elezioni amministrative del 20 e 21 settembre.

Ballottaggio i prossimi 4 e 5 ottobre per i candidati Giovanni Di Pangrazio e Tiziano Genovesi.

Il primo turno vede Tiziano Genovesi spuntarla su Mario Babbo per circa 100 voti. 5332 i voti portati a casa dal candidato del centrodestra, Genovesi. Per Babbo 5240 voti espressi dagli elettori, meno di 100 voti lo condannano a restare fuori dal ballottaggio.

Molte le schede nulle, più di 700. Si sta procedendo alle opportune verifiche nei seggi.

Questi i dati in via di definizione: 32,93% per Giovanni Di Pangrazio, 21,94 per Tiziano Genovesi, 20,61% per Mario Babbo, 16,75 per la candidata Anna Maria Taccone, 6,46% per Antonio Del Boccio e 1,3% per Nicola Stornelli.

Se Giovanni Di Pangrazio ha preso subito il largo e si è assicurato fin dalle prime proiezioni un posto al ballottaggio, diverso è stata la corsa al secondo posto, con un acceso testa a testa tra Tiziano Genovesi, candidato Lega, e Mario Babbo, candidato civico appoggiato dal Pd. Questo il trend che ha caratterizzato lo spoglio delle elezioni amministrative Avezzano 2020.

 

 

 

Elezioni 2020, Avezzano e Chieti al ballottaggio

Clicca qui per l’approfondimento del Capoluogo con l’elenco di tutti i nuovi sindaci della Provincia dell’Aquila. Erano 48 i Comuni al voto, sui 62 totali chiamati alle urne nell’intero territorio regionale.

 

Avezzano, le reazioni dopo lo spoglio delle elezioni amministrative 2020

“Grazie a tutti voi – è il primo commento rilasciato da Giovanni Di Pangrazio, il più votato al primo turno. L’orgoglio di appartenere a questa Città e la passione che ci lega al territorio ci hanno consentito il successo straordinario del primo turno, che ci rende tanto fieri del nostro lavoro. Siamo stati i primi con oltre 8.000 voti: un successo premiato dalla vostra grande partecipazione. Abbiamo iniziato un cammino insieme a voi e da domani ripartiremo con la giusta carica per affrontare con lo stesso entusiasmo la seconda fase elettorale, nella quale sempre tutti insieme continueremo ad impegnarci per far vincere Avezzano”.

“Ringraziamo con il cuore i cittadini di Avezzano che ci hanno portato al ballottaggio. Ora puntiamo alla vittoria nel segno del cambiamento vero e della rivoluzione del buonsenso. È stata una avventura avvincente vissuta in mezzo alla gente che ci ha mostrato un entusiasmo straordinario”. Così il candidato sindaco del centrodestra alle elezioni di Avezzano, Tiziano Genovesi, ufficializzando la conquista del ballottaggio da parte della coalizione al termine dello spoglio seguito al voto di ieri e l’altro ieri.

“Domani inizia un’altra partita con la Lega primo partito ad Avezzano e con il sottoscritto al di sopra delle preferenze delle liste, a riprova del gradimento nei miei confronti e che le critiche che mi sono piovute addosso in questi mesi, sono state strumentali e rispedite al mittente dalla gente. Da domani però la Lega e il Centrodestra saranno in campo con ancora maggiore determinazione, ma soprattutto da domani siamo disponibili a discutere e ragionare con tutte le forze politiche per il bene di Avezzano – prosegue il segretario provinciale dell’Aquila della Lega -. C’è voglia di Lega e Centrodestra e in questi 15 giorni di ulteriore campagna elettorale sicuramente i cittadini capiranno che c’è bisogno dei partiti organizzati che ci mettono la faccia rispetto ad un civismo incontrollato gestito da personaggi che devono dare conto solo a sé stessi”, conclude.

Queste le parole della candidata Anna Maria Taccone: “Avezzano ha espresso le sue preferenze e ne prendiamo atto. Per il poco tempo a disposizione, reputo il nostro risultato una scalata incredibile, di cui andare fieri, ringrazio i tantissimi cittadini che ci hanno dato fiducia, credendo nella possibilità di un cambiamento profondo. Ancor di più voglio ringraziare tutto lo staff che si è speso senza riserve e tutti i miei candidati che hanno lottato come leoni e sognato insieme a me. Faccio i migliori auguri di buon lavoro al prossimo Sindaco, chiunque sarà”.