L’Aquila-Pontevomano, Sciarra: “Bravi a creare tanto”

Le interviste post partita L'Aquila 1927 - Pontevomano. Sciarra: "Al di là del tabù, siamo contenti della prestazione". Piccioni: "L'Aquila di altra categoria".

Arrivano le parole dei protagonisti nel post L’Aquila-Pontevomano. Sciarra: “Al di là del tabù, siamo contenti della prestazione”. Piccioni: “L’Aquila di altra categoria”. Miccichè: “Goal dedicato a Samuel”.

Interviste post L’Aquila-Pontevomano, terminata 1-0. Arrivano le parole dei protagonisti: ai microfoni della stampa, mister Andrea Sciarra: “Al di là del tabù, siamo contenti della prestazione. Abbiamo creato tanto, Miccichè ci ha dato una grande mano sbloccando la partita. Bene anche la fase difensiva. È molto importante per noi anche avere cambi a disposizione. Anche nel primo tempo abbiamo avuto le occasioni per sbloccarla, ma l’importante è creare tanto. Catalli? Martedì rientrerà in gruppo, anche se non farà tutto il lavoro. Speriamo di riaverlo per domenica”.

Prosegue mister Walter Piccioni, tecnico del Pontevomano: “Il nostro obiettivo è salvarci. Abbiamo tantissimi giovani in squadra, oggi mancavano 7-8 giocatori, ma questo non deve essere un alibi. Chi va in campo deve dare il massimo. L’Aquila è una squadra di un’altra categoria, complimenti a loro. Torneremo ad allenarci per dare sempre il massimo. Rammarico? Non il calendario, ma non avere a disposizione l’intera rosa”.

Conclude Stefano Miccichè, autore del goal vittoria: “Sono contento di essere partito così bene e di aver dato una mano alla mia squadra nell’aver portato i tre punti a casa. Il goal? Lo dedico a Samuel, un bambino amico di famiglia. So di aver sposato un progetto importante e ne sono felice. Obiettivo? Molto più appagante l’obiettivo di squadra che quello personale di capocannoniere”.