Coronavirus L’Aquila, riapre il G8: paziente in terapia intensiva

L'Aquila, riapre il G8 Covid Hospital: uomo ricoverato nel reparto di terapia intensiva dedicato ai pazienti Covid 19.

L’AQUILA – Riapre il G8 Covid Hospital, paziente in terapia intensiva.

Era il 21 maggio 2020, quando l’ultimo paziente lasciava il G8 Covid Hospital dell’Aquila. A distanza di 4 mesi, però, il reparto di terapia intensiva dedicato ai pazienti Covid 19 è costretto a riprendere l’attività.

Da ieri, infatti, la Asl ha riattivato il reparto, reperendo il personale necessario, per il ricovero di un paziente Covid proveniente da Celano.

“La Terapia Intensiva G8 – aveva detto il manager Roberto Testa, in occasione del trasferimento dell’ultimo paziente di maggio – ha svolto appieno la sua mission di garanzia rispetto alla pandemia Covid 19, dando risposta alle necessità di malati provenienti dall’intera regione, ma stante la situazione di incertezza della FASE 2, l’edificio non può e non deve essere chiuso”. A distanza di 4 mesi, infatti, purtroppo il reparto ha ricominciato a lavorare. La speranza è che serva ancora per poco e per pochi pazienti. Nel frattempo è evidente che non bisogna abbassare la guardia rispetto al rischio contagio.