Incidente mortale, perde la vita l’ex consigliere regionale Riccardo Mercante

Terribile incidente stradale a Sant'Omero, perde la vita l'ex consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Riccardo Mercante.

Gravissimo incidente a Sant’Omero, perde la vita l’ex consigliere regionale del M5S, Riccardo Mercante.

È morto poco dopo il trasporto in ospedale, Riccardo Mercante, 50 anni, ex consigliere regionale tra le fila del M5S. L’uomo si trovava su una moto di grossa cilindrata e stava percorrendo la strada provinciale 8 del Salinello, in territorio di Sant’Omero, quando – per cause in corso di accertamento – si è scontrato con un SUV guidato da un uomo di 71 anni.

Terribile l’impatto per il centauro che è subito apparso in gravissime condizioni. Sul posto è giunto l’elicottero del 118 per il trasporto in ospedale. Per l’ex consigliere regionale, però, non c’è stato nulla da fare.

“Abbiamo condiviso un mare di momenti insieme, – ha scritto il presidente della Commissione Vigilanza Pietro Smargiassi – abbiamo diviso un percorso incredibile l’uno accanto all’altro. Cinque lunghi anni passati in un attimo. Un gruppo coeso e impenetrabile. Con Gianluca e te un mondo di risate… momenti indimenticabili a Palermo, Roma, Rimini… non posso crederci. Ciao Rik, mi manchi già”.

La seduta della Commissione Vigilanza, prevista per giovedì 17 settembre, è rinviata a data da destinarsi. Una decisione presa per rispetto alla memoria dell’amico, prima che collega, Riccardo Mercante, deceduto oggi a seguito di un tragico incidente stradale” ha comunicato Smargiassi.

“Sono ancora senza parole. Abbiamo condiviso tanti momenti, mi mancherai. Mancherai a tutti! Un abbraccio alla tua cara Famiglia. Ciao Ric!” ha scritto invece la capogruppo Sara Marcozzi.

Il cordoglio dell’ex Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio per la scomparsa di Riccardo Mercante: “La scomparsa di Riccardo è una perdita terribile, perché viene a mancare una persona onesta, diretta, trasparente, dai modi misurati, capace di tradurre generosamente i propri valori personali nell’ impegno quotidiano. Aveva affrontato le mille sfide e le tante difficoltà della politica con spirito appassionato e coinvolgente. Personalità di molteplici interessi e di grande curiosità intellettuale, nel suo dovere da Consigliere regionale ha dimostrato massimo impegno per il suo territorio e totale attaccamento alla sua Regione affrontando con serietà e coraggio il suo percorso istituzionale con un atteggiamento serio, ottimistico e mite. In questo momento più forti del dolore e della mancanza sono però il suo ricordo e il suo esempio. Alla famiglia i miei sentimenti di cordoglio e di vicinanza”.

“Sono pieno di costernazione – ha scritto invece il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto – nell’apprendere della scomparsa di Riccardo Mercante; la notizia mi colpisce personalmente, sia sotto il profilo umano sia per la perdita di una figura che ha svolto la sua attività politica anteponendo sempre gli interessi generali ad ogni altra ambizione. Riccardo Mercante si è sempre contraddistinto per le battaglie condotte nel nome della tutela dei più deboli e in maniera assolutamente disinteressata, applicandosi soprattutto nel campo del sociale e ponendo al centro sempre i cittadini. Ho avuto la fortuna di collaborare con lui nella sua qualità di Consigliere Regionale e ne ho apprezzato l’attenzione che sapeva accordare tra istituzioni e macchina amministrativa, aspetti importanti per chi fa politica, ma non sempre diffusi. Alla famiglia di Riccardo invio i sensi della mia grande vicinanza ed esprimo a nome della comunità teramana il profondo cordoglio per una scomparsa che appare tanto ingiusta quanto dolorosa”.