Elezioni Avezzano, il centrodestra unito lancia il voto utile per Tiziano Genovesi

Centrodestra riunito per il bilancio della campagna elettorale per Tiziano Genovesi sindaco alle prossime amministrative.

Elezioni Avezzano, Marsilio e i vertici regionali del centrodestra riuniti in città al fianco di Tiziano Genovesi. Tutti i rappresentanti delle forze politiche hanno evidenziato la necessità del voto utile.

“L’impegno per sostenere Tiziano Genovesi è ai massimi livelli. Lo raccontano anche le candidature forti presenti nelle liste. Nomi prestigiosi, con una storia amministrativa dietro le spalle. Il 20 e 21 settembre sicuramente potremo verificare il sostegno per questa coalizione. Mi dispiace che non sia al completo della sua formazione, ma ce ne siamo fatti una ragione. I risultati del governo di centrodestra sono ben apprezzati già in altre realtà e sono sicuro che il risultato di Tiziano alle urne sarà il frutto di un lavoro che fin dal principio si è proposto di cambiare la vecchia politica. In questa città di politici troppo esperti ne abbiamo conosciuti e i cittadini li hanno bocciati. Basta beghe, dobbiamo essere uniti e riportare la città di Avezzano a un ruolo che conta“. Queste le parole del Presidente Marsilio, arrivato ad Avezzano per tracciare il bilancio della campagna elettorale sulle amministrative 2020.

avezzano lega elezioni centrodestra

Coalizione riunita, presenti per FdI, oltre al Presidente Marsilio, il coordinatore regionale Etelwardo Sigismondi, per la Lega l’onorevole Luigi D’Eramo, coordinatore regionale, per Cambiamo il senatore Gaetano Quagliariello, Renato Silvagni, commissario marsicano dei Giovani dell’Udc.

“Il nostro lavoro si vede già dai risultati” ha sottolineano il candidato sindaco Tiziano Genovesi. “Giovedì sarà approvata la legge per sostenere le spese necessarie al mantenimento del Tribunale di Avezzano. Stiamo lavorando per dare quelle risposte che da troppi anni mancano alla città. Finalmente il Ministero ha dato pianta organica dei dipendenti all’interno del Tribunale, ma c’è anche una notizia cattiva: ci sono già rinvii di cause al 2021. Questo è un foro di legalità che non va smantellato. Non possono venire meno tutti quegli apparati di sicurezza che servono per tutelare Avezzano. Abbiamo una visione programmatica per governare Avezzano nei prossimi dieci anni, un governo all’insegna del cambiamento. Restano dieci giorni per cambiare il futuro di Avezzano“.

avezzano lega elezioni centrodestra

Elezioni Avezzano, il voto utile per scongiurare un commissariamento bis

L’onorevole Luigi D’Eramo ha sottolineato l’importanza della scelta del voto utile e non del voto disgiunto promosso da altri candidati in campo: “Questa città ha un appuntamento con la storia, che non può assolutamente saltare. Per Avezzano la nostra proposta è quella di un nuovo progetto politico. Una nuova progettazione, le persone libere potranno dire no alla vecchia politica. Avevamo detto che avremmo rimesso al centro la meritocrazia e la trasparenza, che l’approccio a una nuova amministrazione sarebbe stato totalmente diverso. Per questo reputo che questa sfida vada oltre la semplice competizione elettorale. Per far tornare Avezzano nella posizione che conta in Regione il mio appello è quello del voto utile. Solo così si possono battere le sinistre. Il voto deve essere concentrato su questa coalizione e su Tiziano Genovesi sindaco”.

Sulla stessa linea l’intervento del senatore Quagliariello: “Smart working, scuole, turismo e forme nuove di promozione del territorio (treni storici, cammini, cicloturismo, alte vie). Il nostro programma prevede un’azione importante ed Avezzano, soprattutto in questo preciso momento storico, ha una grande occasione. Portare al governo della città un’amministrazione che possa avere collegamenti e interfacciarsi in sinergia con il governo regionale può essere il primo passo verso quello sviluppo che manca da tanto tempo. Per fare questo però, bisogna scegliere il voto utile, non un voto che favorisca la sinistra” , ha spiegato il senatore Quagliariello.

avezzano lega centrodestra