Napoli Calcio, da Castel di Sangro impazza la crioterapia nei bidoni della spazzatura

Polverone mediatico, con la foto che fa il giro del web, dei giocatori del Napoli che, a Castel di Sangro, fanno crioterapia nei bidoni dell'immondizia. La società: "Prassi comune".

Fa il giro del web la crioterapia a cui si sono sottoposti i giocatori del Napoli, fatta dentro ad alcuni bidoni della spazzatura, ovviamente puliti e soprattutto nuovi. La società: “È una prassi comune”.

Ha destato curiosità e sorpresa vedere i giocatori del Napoli Calcio, in ritiro a Castel di Sangro, immersi nei bidoni della spazzatura, per fare crioterapia. Ne hanno parlato anche i quotidiani nazionali, non senza una certa ironia. Tanto da spingere la società a pubblicare una nota ufficiale sui canali social.

Tre tweet chiari, contro chi ha fatto passare la modalità scelta come una pratica arrangiata, per riderci sopra. Sembra, però, attacca la società azzurra, “che nessuno si sia chiesto se sia stata un’idea di Gattuso o una prassi comune”.

Da Castel di Sangro questo il messaggio che arriva dal Napoli Calcio.

“È imbarazzante vedere come media, anche molto importanti, riportino la notizia che i giocatori del Napoli per fare crioterapia utilizzino bidoni dell’immondizia, senza minimamente fare una verifica dei motivi di questa iniziativa e se sia un’idea di Gattuso o una prassi comune. Facciamo noi il lavoro che non è stato fatto.

Domanda: perché usate i bidoni?

Perché sono molto ampi e alti e i giocatori sono immersi fin sopra la vita. Inoltre i bidoni rispondono alle esigenze del protocollo Covid che impone che ogni giocatore sia in immersione da solo.

Domanda: sono bidoni puliti o sporchi?

Naturalmente non solo sono puliti ma sono anche nuovi, mai usati e vengono sanificati 3 volte al giorno.

Domanda: siete gli unici fare questa attività con i bidoni?

No, lo fanno molte squadre.

Domanda: quindi non è un’idea di Gattuso?

No“.

Una risposa piccata da parte della società partenopea, alle informazioni e agli articoli che sono circolati sul web e una foto che ha fatto il giro del mondo, solo in qualche ora. Intanto, polemiche a parte, continua la preparazione pre-campionato del Napoli di Gattuso, in ritiro nell’Abruzzo aquilano. Venerdì l’amichevole con il Teramo allo Stadio Patini.