Quantcast

Rientro a scuola post Covid, 500mila nuovi banchi prodotti a Vasto

Parte dall'Abruzzo la sfida per la scuola Covid free, con i banchi prodotti dall'azienda vastese Vastarredo. Tra settembre e ottobre 500mila banchi e 150mila sedie.

Dall’Abruzzo parte la consegna dei banchi per la scuola post Covid. Emidio Salvatorelli di Vastarredo: “Logistica impegnativa”.

“Sono due le commesse per le scuola, una per banchi con rotelle e una per banchi senza”. Così Emidio Salvatorelli, presidente di Vastarredo, azienda vastese che si è aggiudicata la commessa per la produzione dei nuovi banchi per la scuola post Covid, commentando su RAI3 l’imminente riapertura delle scuole alla quale l’azienda vastese, con il raggruppamento temporaneo d’imprese attivato per rispondere al bando, darà un grande contributo consegnando i nuovi arredi in tutta Italia, 500mila banchi e 150mila sedie. “Inizialmente ci avevano chiesto di coprire Puglia, Basilicata e Calabria – spiega Salvatorelli, ma adesso dobbiamo farlo in tutta Italia”.

Partono quindi le consegne, che – come spiega lo stesso Salvatorelli – sono caratterizzate da una “logistica impegnativa“, in quanto andaranno effettuate scuola per scuola.

Insomma, la sfida per la riapertura scuole Covid free inizia dall’Abruzzo, con prove produttive e commerciali di notevole intensità. Chiusa la parte dei nuovi arredi, ci sarà però da chiarire e disciplinare “movimenti” e attività fuori dai banchi, l’uso delle mascherine e tutti gli aspetti connessi a una scuola a prova di Covid 19.