Le interviste

Perdonanza 2020, corteo, mascherine e suggestioni: le interviste

Perdonanza 2020: un corteo statico, "anomalo" ma non meno suggestivo per questa 726' edizione della Perdonanza. Il sindaco Biondi al Capoluogo: "La forza di Celestino V ci accompagnerà anche in questa edizione". L'On. D'Eramo: "Questa edizione ricorda la drammaticità di quella post sisma"

Perdonanza 2020: un corteo statico, “anomalo” ma non meno suggestivo per questa 726′ edizione della Perdonanza. Il sindaco Biondi al microfono del Capoluogo: “La forza di Celestino V ci accompagnerà anche in questa edizione”

In fila, diligentemente, tante persone: a distanza, con le mascherine, rispettose della forza evocativa che la Perdonanza Celestiniana porta con sé. Il messaggio di pace non si è fermato ma riparte dall’Aquila e lo fa con grande forza.

“È ripartito dall’Aquila ed è ripartito più forte perchè la capacità di adattarsi rappresenta l’elemento ricostituente della città e la rinforza. Una Perdonanza diversa ma non con meno forza degli anni passati: gli eventi sono stati molto partecipati e molto disciplinati” dice al Capoluogo il sindaco Pierluigi Biondi

“È sempre un momento di forte emozione e grande spiritualità. La versione di quest’anno ricorda la drammaticità del post terremoto: speriamo di tornare, l’anno prossimo, a vivere la Perdonanza così come l’abbiamo sempre conosciuta” aggiunge il deputato Luigi D’Eramo

Il Capoluogo vi porta sul viale di Collemaggio: da un lato, i partecipanti, fermi. Dall’altra i visitatori con i braccialetti e le mascherine che passano e ammirano i costumi d’epoca e gli sbandieratori. Un corteo al contrario: ma anche per questo unico.

Perdonanza corteo statico 2020
Perdonanza corteo statico 2020
Perdonanza corteo statico 2020
Perdonanza corteo statico 2020
leggi anche
corteo perdonanza sbandieratori
726^ edizione
Perdonanza 2020, è il giorno del Corteo della Bolla: si apre la Porta Santa
apertura porta santa 726esima perdonanza
726' edizione perdonanza celestiniana
Perdonanza 2020, aperta la Porta Santa: non si ferma il giubileo aquilano
apertura porta santa perdonanza 2020
726^ edizione
Perdonanza 2020, chiusura della Porta Santa a Collemaggio: il programma
cardinale petrocchi
726^ edizione
Perdonanza 2020, l’omelia del Cardinale Petrocchi: “L’Aquila capitale del Perdono”
leo de amicis Perdonanza 2020
726 perdonanza celestiniana
Perdonanza 2020, Leonardo De Amicis: “Grazie agli aquilani tosti e veri”