Elezioni Avezzano, Luigi D’Eramo: candidati della Lega vera alternativa a trasversalismo e rendite di posizione

Elezioni Avezzano, presentata la lista della Lega. L'On. Luigi D'Eramo: candidati della Lega vera alternativa a trasversalismo e rendite di posizione

Elezioni Avezzano, presentata la lista della Lega. L’On. Luigi D’Eramo: candidati della Lega vera alternativa a trasversalismo e rendite di posizione

“Basta con il trasversalismo asfissiante, con un sistema che ad Avezzano fa di tutto per mantenere le sue rendite di posizione, una politica fatta di codazzi e corti dei potenti. Noi siamo l’alternativa, il vero cambiamento, portatore di competenza, trasparenza, meritocrazia e pari dignità per tutti i cittadini e non solo per i figli di qualcuno”

È l’affondo del coordinatore regionale abruzzese della Lega, il deputato Luigi D’Eramo, in occasione della presentazione, nella sede del Comune di Avezzano, della lista della Lega per le elezioni amministrative del 20 e 21 settembre prossimi, a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, il salviniano Tiziano Genovesi.

Nel corso dell’evento, D’Eramo, uno ad uno, ha ringraziato “le donne e uomini che si sono messi in gioco per il bene della città. La nostra lista rappresenta le varie realtà che compongono Avezzano. L’età media è 45 anni, molto bassa, e anche questo sottolinea la necessità del cambiamento. C’è poi grande equilibrio, tra persone che hanno avuto una apprezzata e proficua esperienza amministrativa, e giovani, o meno giovani che per la prima volta si candidano. Persone competenti e capaci che non conoscono, in ogni caso, la parola tradimento, ma solo la fedeltà e la coerenza davanti agli impegni presi come Lega davanti alla cittadinanza”.

Il coordinatore D’Eramo ha infine definito “storica” la battaglia che andrà combattuta in campagna elettorale.

“La nostra missione è portare al Comune di Avezzano la rivoluzione del buon senso. È quella di battere le sinistre, che tolgono i loro simboli, inventano coalizioni, nascondendosi dietro i candidati civici. Ai cittadini, in questo senso, va chiesto il voto utile, l’unico possibile perché deve essere chiaro che chi vota Anna Maria Taccone, chi vota Forza Italia vota per la sinistra, vota per Babbo e Di Pangrazio, vota per conservare lo status quo. Ad Avezzano l’unica alternativa è Genovesi e il centrodestra”.

Infine, incalza D’Eramo, “si può tacere davanti alle polemiche, non davanti alle menzogne: Taccone è arrivata ad affermare che De Angelis è il passato e lei non ha nulla a che fare con l’ex sindaco. È una falsità: non si può asserire che Taccone non sia espressione di De Angelis. È lui che è sempre venuto nei tavoli delle trattative, Taccone non l’abbiamo mai vista. Bisogna dire la verità, lei è la candidata in continuità di quell’esperienza politica”.