L’Aquila, scuole d’infanzia post Covid: tamponi su base volontaria al personale

Dal 4 al 7 settembre il personale pre e interscuola e servizio dell'infanzia del Comune dell'Aquila potrà sottoporsi a tamponi su base volontaria.

Coronavirus, personale pre e interscuola e servizio dell’infanzia del Comune dell’Aquila potrà sottoporsi a tamponi su base volontaria.

Dal 4 al 7 settembre il personale pre e interscuola e servizio dell’infanzia del Comune dell’Aquila potrà sottoporsi a tamponi su base volontaria. A darne notizia è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, che il 19 agosto scorso ha inviato una nota alla Asl per chiedere la possibilità di sottoporre a test per la rilevazione del coronavirus le 36 unità in servizio presso i nidi e le scuole dell’infanzia prima dell’inizio dell’anno scolastico.

“Ringrazio l’Azienda sanitaria per la disponibilità e la rapidità – dichiara Biondi – con cui è stato dato riscontro alla richiesta. Il settore Diritto allo studio del Comune provvederà a contattare gli interessati, rappresentando la possibilità di sottoporsi a tampone. La priorità di questa amministrazione è garantire la ripresa della didattica in massima sicurezza per i nostri figli e gli operatori delle strutture comunali”.