Si perdono sul monte Sirente, tre giovani ritrovati dai Carabinieri Forestali

Tre giovani escursionisti romani si perdono sul Monte Sirente, intervengono i Carabinieri Forestali.

Intervento di soccorso dei Carabinieri Forestali sul Monte Sirente. Ritrovati tre giovani escursionisti che si erano persi.

Tre giovani ventenni romani si sono smarriti, nel tardo pomeriggio di ieri, sul Monte Sirente e, spaventati, hanno lanciato l’allarme a seguito del quale sono intervenuti i Carabinieri Forestali della Stazione di Celano.

I militari sono riusciti, verso sera, a raggiungere gli escursionisti, un ragazzo e due ragazze, in zona impervia in località Monte Coppone, alla quota di 1.900 m.s.l.m..

Gli stessi sono stati accompagnati, in buono stato di salute, presso il parcheggio di Valle d’Arano in comune di Ovindoli.

“Si ricorda – sottolineano dal Comando – che la montagna richiede prudenza e responsabilità per cui si consiglia di scegliere e seguire sentieri segnalati adatti alle proprie condizioni fisiche, di evitare percorsi impegnativi senza l’uso di adeguate attrezzature tecniche, di comunicare ai propri familiari o amici dove si va e quando si intende fare ritorno in quanto potrebbero essere informazioni utili in caso di emergenza”.