Perdonanza 2020, come prenotare i biglietti e tutte le informazioni utili

Tutte le informazioni utili per accedere agli eventi della Perdonanza Celestiniana 2020.

L’AQUILA – I posti disponibili e le modalità di prenotazione per accedere agli eventi della 726ª Perdonanza Celestiniana.

Sarà inevitabilmente una Perdonanza segnata dalle misure anti Covid, l’edizione 2020, per la quale l’amministrazione comunale ha predisposto un piano di sicurezza definito “imponente”, ma il punto imprescindibile è sempre quello del rispetto delle regole, come sottolineato anche dal sindaco Pierluigi Biondi in conferenza stampa. Quindi mascherine, disinfezione delle mani, distanziamento e rimanere a casa, avvisando il proprio medico, in caso di sintomi febbrili o altri riconducibili al Coronavirus. Da questo imprescindibile punto di partenza si sviluppa tutta la “macchina organizzativa” della Perdonanza Celestiniana di questa edizione.

Perdonanza 2020, i posti disponibili.

Secondo quanto stabilito, all’interno della Basilica di Collemaggio non potranno entrare più di 200 persone contemporaneamente; addetti del comune vigileranno h24 per “bilanciare” ingressi e uscite in modo da non superare la soglia limite.

Per quanto riguarda gli eventi, sul prato di Collemaggio potranno assistere seduti 568 persone, mentre 1736 persone potranno assistere dai quattro sub settori, gestiti separatamente.

Agli eventi di piazza Duomo, invece, potranno assistere 667 persone.

A quelli della Villa Comunale, 250 persone.

A pagamento (10 euro) gli eventi a Collemaggio, gratuiti a piazza Duomo e Villa Comunale (ma sempre tutti su prenotazione attraverso la piattaforma digitale raggiungibile sul sito www.perdonanza-celestiniana.it.

Perdonanza 2020, come prenotare.

Tutti gli eventi della Perdonanza Celestiniana sono su prenotazione. La prenotazione può essere effettuata, nei limiti delle disponibilità, sul portale www.perdonanza-celestiniana.it.

Si comincia oggi alle 10, con la prenotazione per assistere all’accensione del Fuoco del Morrone, che si terrà domenica.

Quest’anno si potranno prenotare al massimo 2 posti con un click e non 4 come gli anni precedenti, in considerazione del ridotto numero di posti.

“Non ci sono corsie preferenziali – ha ricordato il sindaco in conferenza stampa – né per amministratori né per altri, si tratta di un sistema informatico che gestisce tutto in automatico, quindi sfatiamo certi miti”.

Corteo della Bolla e apertura Porta Santa.

Braccialetti di tre colori, rosso, giallo e verde, per accedere agli eventi culminanti della Perdonanza. Il rosso sarà dedicato ad autorità e figuranti, quello giallo alle persone che attraverseranno il corteo statico e verde per quelle che – dopo aver attraversato il corteo – avranno anche il posto a sedere per il successivo evento (la differenza tra giallo e verde la farà la velocità di prenotazione, in quanto potranno essere sul posto al massimo mille persone). I braccialetti sono dotati di chip per gestire le presenze e assicurare il numero stabilito di persone. Attraverseranno il corteo massimo 600 persone ogni 20 minuti. All’interno del prato di Collemaggio sono invece previste 1000 persone, per cui i braccialetti verdi risulteranno dalla “differenza” tra il numero totale previsto e i braccialetti rossi. I figuranti saranno in corteo “statico” lungo il viale di Collemaggio, mentre verso le 18.15 il sindaco, Dama e Giovin Signore si muoveranno da Palazzo Fibbioni verso la Basilica. Alle 19 verrà officiata la Santa Messa Stazionale e alle 20 il cardinale Zuppi aprirà la Porta Santa.