Coronavirus, tre casi a Celano

A Celano tre persone di origine macedone positive al Coronavirus.

CELANO – Tre persone di origine macedone positive al Coronavirus.

“Mi è stata appena notificata la nota ufficiale dalla Asl nella quale mi si comunicano 3 nuovi casi asintomatici positivi al Covid 19 di persone residenti a Celano, di rientro dal loro Paese di origine in Macedonia”. Lo ha annunciato il sindaco di Celano, Settimio Santucci, che precisa: “Le 3 persone stanno bene, fanno parte di un unico nucleo familiare, sono in quarantena presso la loro abitazione sin dal loro rientro del 15 agosto in cui sono stati sottoposti a tampone. A nome della Città di Celano formulo i migliori auguri di pronta guarigione a tutti i membri della famiglia”.

“Ribadisco – aggiunge il sindaco – i dettami dell’ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto 2020: è fatto obbligo dalle ore 18.00 alle ore 06.00 sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, larghi, vie, lungomari) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale; sono SOSPESE, ALL’APERTO O AL CHIUSO, le attività del BALLO che abbiano luogo in discoteche, sale da ballo e locali assimilati destinati all’intrattenimento o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico.
Invito caldamente tutti i concittadini a prestare la MASSIMA ATTENZIONE, ad indossare le mascherine, a lavarsi le mani, a mantenere il distanziamento sociale e a rispettare tutte le norme anticovid. DOBBIAMO RISPETTARE LE REGOLE PER LA NOSTRA SALUTE E QUELLA DEGLI ALTRI”.