Elezioni Avezzano, 8 liste per Giovanni Di Pangrazio: “Facciamo vincere la città”

Elezioni Avezzano 2020, la squadra del candidato sindaco Giovanni Di Pangrazio. Otto liste per il progetto civico "Facciamo vincere Avezzano".

AVEZZANO – Facciamo vincere Avezzano. Il marchio della discesa in campo di Giovanni Di Pangrazio candidato alle elezioni comunali 2020, che questa mattina ha presentato le otto liste a sostegno della sua coalizione civica.

“Siamo partiti nel momento più brutto per ascoltare ed aiutare la città, quello del Covid19. Ora siamo pronti. A noi non servono passerelle di quel personaggi politica che arrivano solo in occasione delle elezioni. Noi vogliamo rivalorizzare l’avezzanesità”.

giovanni di pangrazio presentazione liste avezzano

Elezioni Avezzano, Di Pangrazio presenta la coalizione

Ufficializzati in Comune i rappresentanti delle liste. Al fianco di Giovanni Di Pangrazio anche l’ingegnere Sergio Di Cintio, del Gruppo Il coraggio delle Idee, che si è unito al candidato civico dopo la sfumatura della sua candidatura. “Abbiamo appoggiato l’iniziativa di Di Pangrazio perché abbiamo un programma per molti versi comune. Vogliamo lavorare insieme e io ho intenzione di coinvolgere più personalità possibili all’interno del nostro progetto. Fondamentale è la collaborazione per far rinascere la città. Non è questo il tempo degli esperimenti”.

Per Avezzano Città Territorio l’imprenditore Rocco Giancarlo Di Micco, “Ripristiniamo il primato di Avezzano e della Marsica e facciamolo scegliendo un sindaco capace”.

Per Avezzano Libera l’avvocato Gianluca Presutti. “I partiti devono fornire una risposta alle esigenze della città e, al momento, questo aspetto non si registra. Anche per questo abbiamo deciso di appoggiare questo progetto civico. Al centro della nostra azione ci sarà la difesa del Tribunale, la chiusura comporterebbe pesantissime ripercussioni. Riprenderemo, inoltre, relativamente alle questione sicurezza, il progetto della precedente amministrazione Di Pangrazio, che prevedeva la suddivisione della città in quattro aree”.

giovanni di pangrazio presentazione liste avezzano

Alessandro Pierleoni, commercialista, è il referente della lista Uniti per Avezzano. “La nostra lista nasce, a sostegno di Di Pangrazio, perché in questo momento abbiamo ritenuto necessario appoggiare una figura tecnica ed esperta che possa essere la risposta ai problemi di questo delicato momento. Vogliamo sposare due tematiche principali, vale a dire la Sanità e il Lavoro. Di Pangrazio potrà riportare Avezzano al centro. C’è bisogno di un sindaco che si aggregatore, che metta prima la città di fronte all’interesse dei partiti”.

L’avvocato Walter Bonaldi in rappresentanza della lista Riformisti per Az, “l’idea riformista è da intendere in senso progressista, per un intervento di azione politica mirata. Ecco perché abbiamo pensato al concetto di Smart city, che oggi viene attuato con successo già in alcune città del Nord Italia”.

L’imprenditore Alessandro Barbonetti per Azione Civica per Avezzano. “Ci tengo a precisare che sono Stati i partiti che hanno causato la chiusura anticipata della precedente amministrazione, anche per questo promuoviamo la nostra azione Civica. Ad oggi abbiamo la necessità e il dovere di creare condizioni che permettano il riavvio dell’economia. Creiamo attrattività, con una città dinamica, un polo di interesse locale e non solo”.

giovanni di pangrazio presentazione liste avezzano

Avvocato Adele Fiaschetti per la lista Io sto con Avezzano. “Sono portatrice del messaggio della lista, assolutamente centrato sulla città di Avezzano. Una città che deve ripartire dalla cultura e dai giovani. Restituiamo i sogni alla nostra società, solo così si può costruire un futuro. Ci vogliono spazi sociali, culturali, centri aggregativi, ecco perché tra i nostri obiettivi c’è la costituzione di una Consulta giovanile. Ricostruiamo quella sinergia con gli enti istituzionali, necessaria ad individuare le problematiche e poi a risolverle”.

Il referente di Patto per la Marsica è l’imprenditore Nicola Blasetti, già assessore al Comune di Massa d’Albe. “Sono orgoglioso di far parte di un gruppo di persone che ha saputo dimostrare già in questi mese coesione, interesse allo sviluppo del programma e non alle beghe di carattere personalistico. Tutti abbiamo scelto Di Pangrazio, perché crediamo che sia l’unico in grado di restituire unità alla città di Avezzano”.

Alessandra Sucapane, avvocato, rappresenta la lista Avezzano al centro. “Vogliamo rilanciare il piano sociale, riqualificare quindi i servizi sociali, attualmente carenti, a sostegno delle famiglie. Non basta l’assegno di indigenza, l’abbattimento di qualche utenza, bisogna impegnarsi per contenere le spese delle famiglie. Riproponiamo un piano sociale della città anche in considerazione della situazione post Covid. Di Pangrazio ha un progetto ambizioso, vogliamo incidere, insieme, sul futuro sviluppo di Avezzano e per farlo ci siamo prefissati macro obiettivi, dal sociale appunto, alla sanità, dalla giustizia all’innovazione di un territorio”.