Quantcast

Perdonanza 2020, sotto la Porta Santa al massimo 20 persone al minuto

Perdonanza 2020, i nodi da sciogliere per un'edizione in sicurezza nonostante l'emergenza Covid. 20 persone al minuto sotto la Porta Santa. I numeri della 726esima edizione.

Perdonanza 2020, ingressi contingentati sotto la Porta Santa (20 persone al minuto).

I numeri della 726esima edizione, la prima sotto l’egida Unesco e quella forse più “critica” per via dell’emergenza Covid.

Per quanto riguarda gli eventi serali della Perdonanza saranno 1000 le persone che potranno accedere ai concerti a Collemaggio e 680 a Piazza Duomo.

Per ora sembra ancora confermato l’obbligo della mascherine dopo le 18 nei luoghi dove non è possibile rispettare le distanze

Non è ancora noto quali saranno gli spettacoli a pagamento, mentre, come riporta Il Messaggero, per quanto riguarda la prenotazione del biglietto la modalità dovrebbe essere la stessa degli scorsi anni, ossia attraverso il portale del sito della Perdonanza al quale bisognerà registrarsi.

Se i numeri di accesso resteranno così bassi a a causa dell’emergenza Covid, gli organizzatori della Perdonanza potrebbero tentare la carta della trasmissione televisiva, anche se ci sarebbe il problema dei diritti d’autore.

Acquistati anche circa 10 mila braccialetti con microchip che renderanno tracciabili tutti coloro che siano eventualmente venuti a contatto con un caso di Covid.

Intanto comunque si continua a lavorare. Da ieri mattina si sta montando il palco davanti alla facciata di Collemaggio.

La struttura servirà non solo per gli spettacoli serali ma anche per le funzioni religiose che quest’anno, per l’emergenza sanitaria in corso, si svolgeranno tutte sul prato salvo avverse condizioni metereologiche.

La struttura in allestimento, e che servirà già il 23 a sera per l’arrivo della fiaccola e poi per tutti i vari momenti di spettacolo, culturali e religiosi previsti dal programma a Collemaggio, è uno delle più grandi allestite quest’estate caratterizzata dal rischio Covid.