Meraviglie a portata di mano, Gipsy Jazz a Civitaretenga con “Accordi Disaccordi”

Appuntamento da non perdere, martedì 18 agosto in Piazza Garibaldi, a Civitaretenga. Nell’antica frazione di Navelli (L’Aquila) alle 21,30 arrivano “Accordi disaccordi”

Appuntamento da non perdere quello di domani, martedì 18 agosto in Piazza Garibaldi a Civitaretenga. Nell’antica frazione di Navelli (L’Aquila) alle 21,30 arrivano “Accordi disaccordi” con Hot Italian Swing, nell’ambito di “Meraviglie a portata di mano”.

“Meraviglie a portata di mano”, il cartellone che dal 25 luglio al 22 agosto prevede concerti e spettacoli, escursioni a piedi e in mountain bike, degustazioni enogastronomiche, incontri e visite guidate in cinque borghi della Piana di Navelli.

La band, un trio nato agli inizi del 2012, è composta da Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi alle chitarre e da Dario Scopesi al contrabbasso.

Il loro repertorio è composto da brani originali le cui sonorità combinano, secondo un personalissimo stile, le più disparate influenze jazz, swing, blues e della musica tradizionale, con originali sonorità acustiche e dal gusto cinematografico, mantenendo un’iniziale matrice stilistica gipsy jazz, chiaramente influenzata dalle sonorità del celebre chitarrista Django Reinhardt.

In quasi dieci anni di attività hanno collezionato più di 2.000 concerti, distribuiti in diversi paesi del mondo, grazie all’organizzazione di diverse tournée in Italia, Usa, Australia, Russia, Grecia e Turchia e numerose partecipazioni ai più conosciuti festival europei.

Accordi Disaccordi vanta innumerevoli altre collaborazioni, sia su disco che live, con importanti musicisti di livello internazionale. I quattro album pubblicati sono alla terza ristampa e ricevono ottimi riscontri.

Stasera, intanto, alle 21,30 nell’ex convento di San Francesco d’Assisi a Carapelle Calvisio il Trio Hermes con “Musica da camera con vista”.

“Meraviglie a portata di mano” è un progetto finanziato con i fondi Restart che vede come Comune capofila Navelli e che lo scorso anno ha riscosso un incredibile successo con circa diecimila spettatori in quattordici eventi in altrettante location, con più di cinquanta artisti saliti sul palco.

Il progetto è realizzato in partnership con Caporciano, Carapelle Calvisio, Prata d’Ansidonia, San Pio delle Camere. Una proposta artistica realizzata in collaborazione con la Società aquilana dei concerti “Barattelli” e il Parco Avventura Il Regno dei Mazzamurelli.