L’Aquila, la prima Commissione licenzia il nuovo Piano del Commercio

La prima Commissione Programmazione e bilancio approva il nuovo Piano del Commercio. Adesso la palla passa al Consiglio comunale.

La prima Commissione del Consiglio comunale dell’Aquila ha approvato il nuovo Piano del Commercio.

Riunione della prima Commissione consiliare, Programmazione e bilancio, presieduta dal consigliere Luigi Di Luzio, questa mattina per il Piano del Commercio e lo schema di accordo tra l’ente comunale e l’Azienda per il diritto allo studio universitario (Adsu), in riferimento alla permuta di aree site in via XX Settembre e in viale Duca degli Abruzzi. A seguito della riunione (ancora su piattaforma digitale), è stato approvato il nuovo Piano del Commercio, sui cui dovrà ora esprimersi il Consiglio comunale.

“Ciò che mi preme sottolineare – ha commentato a riguardo il capogruppo di FI, Giorgio De Matteis – è la sinergia politico-amministrativa che ha favorito il raggiungimento di questo eccellente risultato. Il Piano è il frutto di un continuo e proficuo confronto tra gli amministratori interessati alla materia, primi tra tutti l’assessore alle Attività produttive, il vicesindaco Raffaele Daniele, e l’assessore Daniele Ferella. Va rilevato il profondo impegno degli uffici comunali che si occupano di commercio, per aver lavorato sulla proposta di Piano con estrema competenza e zelo. Quindi il Consiglio comunale, visto che in Commissione la maggioranza si è rilevata estremamente compatta e l’opposizione, pur svolgendo in pieno il suo ruolo, non ha messo pregiudizialmente i bastoni tra le ruote. Questa è la vera politica, quella che rende conto ai cittadini di ciò che fa con concretezza ed efficacia”.