Valle Subequana, diventa itinerante il campo estivo Intrecci a piccole mani

Intrecci a piccole mani, il progetto nato dall'Associazione Il Bosco del Fauno per promuovere il territorio attraverso le piccole mani dei bambini e creare una sinergia fra i borghi della Valle Subequana e della Valle dell'Aterno, si fa itinerante.

Intrecci a piccole mani, il progetto nato dall’Associazione Il Bosco del Fauno per promuovere il territorio attraverso le piccole mani dei bambini e creare una sinergia fra i borghi della Valle Subequana e della Valle dell’Aterno, si fa itinerante.

Nelle settimane a cavallo di ferragosto Acciano e Fagnano saranno i paesi subequani nei quali farà tappa il divertimento targato Bosco del Fauno. Lasciato per qualche giorno l’atelier con la porta azzurra di Goriano Valli – sede dell’associazione – la vulcanica Barbara Saturni porta in giro per la Valle Subequana la sua esperienza, la sua competenza e la capacità innata di far divertire i bambini.

intrecci piccole mani acciano

Fino al 14 agosto Intrecci a piccole mani sarà nelle frazioni di Acciano, con inizio alle ore 10 e fino alle 16: protagonisti bimbi e ragazzi fra i 6 e i 14 anni.
Fanno parte delle giornate laboratori creativi, passeggiate in natura, incontro con le aziende locali e scoperta del territorio: dalla torre di Beffi e Roccapreturo alla azienda agricola di Santa Petronilla. E ancora: laboratori di piccolo circo, lezioni gioco di inglese, conoscenza del territorio e delle erbe e tanto altro.

Dopo i primi due giorni fra Succiano e Acciano, oggi sarà la volta di Succiano-Beffi (Appuntamento sempre alla sala polifunzionale a Succiano). Giovedì 13 appuntamento a Roccapreturo davanti la sala Polifunzionale del Comune.
Venerdì 14 Appuntamento a Succiano per muoversi tra Succiano e San Lorenzo di Beffi.

intrecci piccole mani acciano

Dal 17 al 22 agosto i laboratori creativi si sposteranno a Fagnano, dalle 9 alle 12: una settimana di passeggiate sensoriali, laboratori ludici e teatrali in natura.

Per informazioni si può seguire la pagina Facebook del Bosco del Fauno