L’Aquila, sfilano un Rolex dal polso di un 70enne: caccia ai due ladri

Alza un braccio per dare un'indicazione stradale e il suo Rolex "scompare". Furto con destrezza a L'Aquila. Indagano i Carabinieri.

L’AQUILA – Carabinieri sulle tracce di una coppia che ha rubato un Rolex a un 70enne.

Con la scusa di chiedere informazioni stradali, una donna si è avvicinata a un 70enne e gli ha sfilato dal polso un Rolex. È accaduto a L’Aquila, in via Aldo Moro, dove l’uomo è stato avvicinato da una coppia in auto.

Secondo una prima ricostruzione al vaglio dei carabinieri, dall’auto sarebbe scesa una donna, che avrebbe avvicinato il 70enne con la scusa di chiedere indicazioni stradali. Senza sospettare alcunché, l’uomo ha fatto appena in tempo ad alzare il braccio per indicare la direzione da seguire, che la donna, con estrema abilità, gli ha sfilato l’orologio dal polso, per poi rientrare immediatamente in auto e darsi alla fuga con il complice. Non sembra un furto con destrezza “casuale”: il 70enne, infatti, aveva un prestigioso Rolex Submarinen al polso, quindi non è escluso che il colpo sia stato “mirato” e preparato nei dettagli.

Ad ogni modo, nonostante lo shock iniziale, il 70enne ha immediatamente avvisato i Carabinieri, fornendo loro tutte le indicazioni che in quel breve lasso di tempo è riuscito a registrare. Come spiega Il Messaggero, ad architettare il furto potrebbe essere stata una coppia di presunti stranieri, forse di nazionalità romena, e non è escluso che l’uomo possa essere riuscito ad annotare qualche particolare anche in relazione all’auto usata per il furto con destrezza.

(Immagine di repertorio)