Dal Veneto in Abruzzo senza attendere l’esito del tampone: denunciati

In Abruzzo senza attendere l'esito del tampone, due turisti veneti nei guai.

ROSETO DEGLI ABRUZZI – Dal Veneto in Abruzzo in vacanza senza attendere l’esito del tampone: denunce in arrivo per due turisti.

Avevano eseguito un tampone in Veneto, ma – invece di attendere il risultato – sono tranquillamente partiti per le vacanze. Giunti a Roseto Degli Abruzzi, però, la cattiva notizia con la comunicazione di positività al Covid 19.

“Al momento, – scriveva la ASL dandone notizia –  sono stati trasportati al Reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale di Teramo per essere visitati e, accertate le loro condizioni di salute, saranno trasferiti alla RSA di Giulianova, già allestita da tempo per ospitare questa tipologia di pazienti. Anche in questo caso, il SISP e l’UCAT della ASL teramana stanno lavorando alacremente per tracciare i contatti e porre in essere tutti i controlli necessari”.

A questo punto, però, ad attendere i due superficiali turisti al rientro in Veneto, ci sarà un procedimento penale presso la Procura di Venezia.