Migranti in Abruzzo, altri 10 positivi al Covid: 8 a Civita D’Antino, 2 a Canistro

Coronavirus, sono altri 10 i migranti positivi in Provincia dell'Aquila. 8 nel Cas di Civita d'Antino, 2 a Canistro. Si aggiungono alle due positività già registrate a L'Aquila.

Sono altri 10 i migranti positivi in Abruzzo. I contagi riguardano la Provincia dell’Aquila, precisamente: 8 positivi a Civita d’Antino e 2 a Canistro. Comuni destinatari, ufficialmente, rispettivamente di 20 e 15 migranti nei centri di accoglienza.

A comunicare la notizia la Regione, attraverso il bollettino di aggiornamento casi. Anche i Comuni interessati hanno diramato avvisi alla popolazione. Sui 50 migranti assegnati alla Provincia dell’Aquila – relativamente ai 200 giunti in Abruzzo solo qualche giorno fa – era stati già registrati casi positivi. Due, infatti, i contagi accertati già ieri sui migranti ospitati a L’Aquila, esattamente in una palazzina di Pettino.

Intanto proprio questa mattina alle 10, all’Emiciclo, è convocata la Commissione Consiliare Speciale su Fenomeno Immigratorio e Lavoro Sommerso, in seduta straordinaria e urgente. In audizione i sindaci di: L’Aquila, Civita D’Antino, Canistro, Gissi, Civitella del Tronto e Moscufo, in merito alla gestione immigrati presso i Cas abruzzesi.

A Civitella del Tronto, ieri, sono stati ufficializzati 24 contagi tra i migranti, rispetto al dato fornito inizialmente di 10.