Incendi L’Aquila, resta solo il fronte Pettino Cansatessa: sesto giorno di roghi foto

Sesta giornata di incendi a L'Aquila: il rogo di Arischia è sotto controllo. Quello di Pettino Cansatessa continua ad ardere, alimentato anche dal vento di queste ultime ore: fumo, fiamme e apprensione fra i cittadini

Sesto giorno di incendi a L’Aquila: fumo e aria irrespirabile in molte parti della città e tanta apprensione per il fronte del fuoco che domina ormai, soprattutto nelle ore notturne, lo skyline della città in quella che era la sua meravigliosa cintura verde.

Incendio pettino cansatessa
Incendio pettino cansatessa

La situazione aggiornata a questa mattina: di due fronti, ne rimane sostanzialmente solo uno. Nella frazione di Arischia è sotto controllo, seppure non del tutto domato.

incendi l'aquila
incendi l'aquila

Nei quartieri di Cansatessa e Pettino, invece, il quadro è più serio e ha generato apprensione tra i cittadini: molti sono scesi in strada nel corso di questa notte e di ieri.
“Per ora non sono state disposte evacuazioni, ma abbiamo comunque individuato strutture ed alloggi alternativi per l’ospitalità” scrive il sindaco Biondi.

via francia incendi pettino

Qui, l’area sopra Via Francia

Sono circa 30 i nuclei familiari le cui abitazioni sono più vicine al fronte del fuoco: in caso di evacuazione sarebbero i primi ad andare via. In tutto, riporta il sindaco Biondi, sono state censite  1800 persone che abitano in zona, in caso di necessità.

Alle 6.30 sono ripresi i lanci dei canadair: al lavoro sul posto tutte le forze impegnate in questi giorni.

6 canadair, 1 elicottero (si valuta l’ipotesi dell’Erickson ma c’è turbolenza in quota), 80 uomini. Arriveranno altre 15 unità specializzate in antincendio boschivo. La Protezione Civile è al lavoro con 8 squadre per 20 unità e 9 mezzHo capito. Gli Alpini del IX reggimento sono sul campo con 50 uomini, impegnati su Pettino e Arischia. Il Comune può contare su 25 tra operai e altro personale