Emergenza Poesia, tramonto zucchero e saporita luna

Emergenza Poesia, il nuovo appuntamento poetico a cura di Alessandra Prospero, che propone i versi di Federico Garcia Lorca. 

Emergenza Poesia, tramonto zucchero e saporita luna. Il nuovo appuntamento poetico a cura di Alessandra Prospero, che propone i versi di Federico Garcia Lorca.

Controluce a un tramonto
di pesca e zucchero.
E il sole all’interno del vespro,
come il nocciolo in un frutto.
La pannocchia serba intatto
il suo riso giallo e duro.
Agosto.
I bambini mangiano
pane scuro e saporita luna.

“Agosto” di Federico Garcia Lorca

La sinestesia regna sovrana in questi versi del poeta spagnolo Federico Garcia Lorca: essi infatti ci fanno assaporare la vividezza di un tramonto con un accostamento sensoriale ricco, carnoso e dolce. Ma non solo. Agosto è un mese caldo come l’Andalusia, la regione meridionale spagnola in cui il poeta nacque nel 1898, ed è l’incanto dei colori, degli odori e dei sapori, tutti fusi in questa poesia in un quadro invitante e suggestivo che si chiude su una “saporita luna”, ennesima sinestesia ad effetto di un grandissimo poeta.