Musica e poesia per ricordare Giuseppe Catoni, il gigante di Acciano

Un reading di poesia ideato da Sara Cecala per ricordare, a 200 anni dalla nascita, Giuseppe Catoni, il gigante di Acciano.

Un reading di poesia musicata ideato da Sara Cecala per il bicentenario della nascita di Giuseppe Catoni, conosciuto come il Gigante di Acciano.

Si terrà martedì 4 agosto prossimo, alle ore 21.15, nella piazza del Municipio di Acciano, l’evento ideato e diretto dalla pianista Sara Cecala dal titolo “Il Gigante di Acciano e i racconti della Valle”.

L’iniziativa culturale, realizzata col contributo della Fondazione Carispaq e del comune di Acciano, è ad ingresso libero.  In caso di maltempo è prevista una location al chiuso.

Il reading musicale sarà interpretato dall’attore (e regista) pescarese Milo Vallone, accompagnato al pianoforte dalla stessa direttrice artistica Sara Cecala, assieme ad Antonio Scolletta (al violino), a Lorenzo Scolletta (alla fisarmonica) e con la partecipazione della cantante Libera Candida D’Aurelio.

“Il 18 novembre 1820, duecento anni fa, nasceva ad Acciano Giuseppe Catoni; a sedici anni era già alto due metri, e continuò a crescere fino all’età di ventiquattro anni, quando raggiunse la massima altezza di 2,25 metri. Ai tempi, era davvero un evento prodigioso, conoscendo anche le condizioni di vita generali. Il Gigante si costruì fama e gloria in tutta Europa”, racconta Sara Cecala.

“Questa ed altre storie curiose, inedite, divertenti e appassionate, saranno protagoniste dell’appuntamento estivo nel piccolo borgo della valle dell’Aterno, dove la storia delle civiltà vestine e romane incontrerà l’incanto e la forza seduttiva che la natura, anch’essa omaggiata dal testo impreziosito dai componimenti della professoressa Clara Di Stefano, continua generosamente a regalarci”.

“Sarà, infine, l’occasione per presentare la ristampa del volume di Silvio Di Giacomo, a cura dell’associazione Achillopoli di Acciano, dedicato al Gigante Catoni”, conclude così la direttrice Cecala.

Per info: ass.operaprima@gmail.com, oppure contattare il 329.3637552