A14 bloccata, tenta il suicidio dal viadotto

Tenta di lanciarsi dal Viadotto del Cerrano. A14 bloccata, tratto chiuso tra Pescara Nord e Pineto. Automobilisti bloccati in coda per ore.

Una persona minaccia di lanciarsi dal viadotto A14, tra Pescara Nord e Pineto. Tratto autostradale chiuso e circolazione bloccata. Automobilisti in coda per ore sotto 40 gradi.

Chiuso il tratto abruzzese dell’autostrada A14 compreso tra i caselli di Pescara Nord e Atri Pineto, in direzione Nord, a causa di una persona che minaccia di lanciarsi nel vuoto dal viadotto Cerrano, alto circa 90 metri. Sul posto ci sono la Polizia stradale, il 118 e il personale di Autostrade.

In seguito alla chiusura del tratto si sono create code di almeno tre chilometri, con inevitabili disagi agli automobilisti.

code a14

Alcune auto sono rimaste bloccate per ore, dalle 9 del mattino fino alle 13, in autostrada. Incolonnamenti lunghi chilometri. “Nessuna segnalazione che bloccasse l’ingresso sull’autostrada – lamentano alcuni automobilisti alla nostra redazione – Abbiamo percorso 300 metri in 3 ore. Siamo imbottigliati nel traffico sotto 40 gradi con i bimbi. Abbiamo allertato il 112 ma ci è stato risposto che nessuno può fare niente. Nessuno ci ha portato nemmeno una bottiglia d’acqua”.

Intanto Aspi consiglia, a chi viaggia verso Ancona, dopo l’uscita obbligatoria a Pescara Nord, di percorrere la statale 16, vero Atri Pineto.