Scuole, Provincia al lavoro per la riapertura in sicurezza

Tavolo in Provincia sulla situazione delle sedi scolastiche provinciali in vista della riapertura a settembre.

Tavolo in Provincia sulla situazione delle sedi delle scuole secondarie aquilane, Calvisi: “Facciamo il possibile per garantire la riapertura in sicurezza a settembre”.

Si è svolto presso la sede della Provincia dell’Aquila un tavolo per verificare la situazione delle sedi scolastiche aquilane, alla luce dell’emergenza covid-19. Per l’amministrazione provinciale sono intervenuti il Vice Presidente della Provincia Vincenzo Calvisi, delegato edilizia scolastica, il consigliere Francesco De Santis, presidente della commissione edilizia scolastica, la dirigente del settore Stefania Cattivera ed il funzionario tecnico Massimo Di Battista. Presenti il direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Massimiliano Nardocci, le dirigenti scolastiche dell’I.I.S. “D’Aosta” Maria Chiara Marola, dell’ I.I.S. “Colecchi-Da Vinci”  Elisabetta di Stefano, del Convitto “D. Cotugno” Serenella Ottaviano, il delegato Giulio Pacifico per “I.I.S. A.Bafile”, il delegato Agostino Del Re ITS Energia.

“È stato un utile e costruttivo confronto con i dirigenti scolastici, per fare il punto sulla situazione delle sedi – dichiara il Vice Presidente Vincenzo Calvisi – al fine di condividere soluzioni che garantiscano la riapertura delle scuole in sicurezza a settembre. Alla Provincia competono gli interventi di edilizia scolastica veloce a seguito dell’emergenza covid-19, al fine di meglio razionalizzare gli spazi – spiega Vincenzo Calvisi –  per una previsione complessiva di risorse quantificata in circa 250 mila euro sulle sedi aquilane, in base alle richieste pervenute dalle dirigenti scolastiche, cui si darà immediata attuazione nei mesi di agosto e settembre. I sopralluoghi tecnici sono stati già avviati da parte del settore edilizia scolastica provinciale, ed inoltre si è provveduto alla sanificazione degli impianti di climatizzazione di tutte le sedi. Anche per l’anno scolastico 2020/2021 – conclude Calvisi – la provincia si farà carico dei costi per la convenzione degli impianti sportivi del Cus L’Aquila in località “Centi Colella” a servizio dei licei del Convitto “D. Cotugno”, nonchè della compartecipazione delle spese di trasporto bus che si renderanno necessarie per garantire ulteriori corse per il trasporto degli studenti”.