Ristorante L’Opera, chef Jones Bargoni porta la transumanza in tavola

Ristorante L'Opera, lo chef aquilano Jones Bargoni presenta la mise estiva del suo locale in centro storico. "La transumanza in tavola per un trionfo di sapori, colori e ricordi".

“Benvenuti al ristorante L’Opera”. Lo chef aquilano Jones Bargoni mostra il suo locale nella veste estiva.

Il ristorante L’Opera che si trova nel centro storico dell’Aquila su via Tempera dopo i mesi di chiusura a causa dell’emergenza Covid e la riapertura a maggio, si presenta alla città con la sua mise estiva. Tavoli all’aperto e pieno rispetto dei distanziamenti e delle norme per evitare la diffusione del contagio.

l'opera ristorante

Non solo cibo e buon vino, ma anche mostre di opere d’arte che si alterneranno all’interno del locale sposandosi con i menù stagionali. Le opere in mostra sono acquistabili.

La cucina del ristorante L’Opera è caratterizzata da un mix di creatività e tradizione che ritroverete nelle pietanze. Iniziando dal pane fatto in casa, passando per le paste ripiene e non, con abbinamenti a volte insoliti, per la particolare attenzione nelle cotture delle carni e per poi terminare con dei fantastici Dessert”, spiega Jones Bargoni al microfono del Capoluogo.

“Siamo particolarmente legati alla storica Transumanza, l’ evento migratorio che veniva svolto dai nostri pastori per cercare del clima più mite per il loro gregge, andando verso il tavoliere delle Puglie. Il dessert Tratturo ne è la più autentica espressione dove abbiamo riprodotto dei sentori e gusti che i pastori utilizzavano: un crumble di cantucci alle mandorle con crema pasticciera lavanda e arancia, frutti di bosco e riduzione al Montepulciano”.

“Siamo partiti con l’utilizzare la farina di Solina che si trova ai piedi del Gran Sasso, le mandorle che venivano utilizzate come fonte energetica perché di facile conservazione durante il loro lungo viaggio, la lavanda che veniva utilizzata per profumare la biancheria o per allontanare gli scarafaggi dai loro accampamenti, le arance del Gargano e il vino che, come tutti sappiamo, erano soliti berlo”.

l'opera ristorante

“Per questo motivo vi proponiamo un menù degustazione (che potrete degustare dal 1 agosto) dedicato a questo evento, tassello fondamentale per la fondazione della mia città grazie al commercio che si era creato con le pecore, dalla produzione di lana al commercio della carne”.

“Siamo all’OPERA di nome e di fatti con la voglia di fare sempre quando possibile per far sentire i nostri clienti meglio che a casa!”, conclude.

Il video del ristorante L’Opera: