Lesioni alla bocca: cosa fare in caso di afte e stomatiti

Salute della bocca, come curare stomatiti e afte.

Salute, SOS afte e stomatiti.

La formazione di lesioni all’interno del cavo orale è una situazione piuttosto comune, che può essere causata da un’infiammazione a livello locale. Si tratta di piccole ulcere che si manifestano sulle mucose del cavo orale e sono note con la definizione di afte, o ulcere aftose.

Si possono formare in qualsiasi punto: sul palato, nell’interno delle guance, sulla lingua o sulle gengive. Sono dovute a diverse cause, come per esempio lo stress, la presenza di apparecchi per i denti – che possono creare delle ferite – o l’assunzione di alcuni alimenti. Risultano quasi sempre molto fastidiose, perché il dolore provocato impedisce spesso di masticare, di mangiare e, talvolta, perfino di parlare.

Come si riconoscono le ulcere aftose.

Le afte si presentano come piccole lesioni circolari biancastre, contornate da un’area arrossata, simili a ustioni, di un diametro di pochi millimetri e possono essere singole o a grappoli.

Nella maggior parte delle situazioni non sono contagiose e scompaiono spontaneamente dopo qualche settimana, tuttavia, in alcuni soggetti tendono a ripresentarsi abbastanza spesso: in questi casi si tratta di stomatite recidivante.

Per quanto si risolvano da sé, è necessario utilizzare prodotti specifici per ridurre la sensazione di disagio, per favorire la cicatrizzazione dei tessuti e per mantenere le mucose pulite e disinfettate. A questo proposito, curare le afte con la linea Alovex permette di rendere più rapida la scomparsa delle ulcere aftose e prevenire il rischio di eventuali recidive.

Come agiscono i prodotti Alovex.

Alovex propone una serie di prodotti specifici, studiati e formulati per trattare i sintomi delle infezioni del cavo orale: in particolare, si tratta di gel, collutori e spray molto efficaci in caso di stomatite aftosa, in presenza di piccole ulcere, o per proteggere e cicatrizzare rapidamente eventuali ferite.

Facili da utilizzare e molto delicati, perfetti anche per i bambini, i prodotti Alovex favoriscono la guarigione e la cicatrizzazione, grazie alla formazione di una barriera protettiva sulle mucose.

La linea comprende anche prodotti per la cura delle lesioni cutanee in genere, da utilizzare in caso di ustioni, abrasioni e piccole ferite, comprese le lesioni provocate da trattamenti di radioterapia o di estetica.

Quali sono le cause più frequenti delle afte e come prevenirne la formazione.

I sintomi più comuni provocati dalla presenza delle afte sono dolore, bruciore, difficoltà a mangiare e parlare e, talvolta, anche leggera febbre, con conseguente rigonfiamento dei linfonodi situati sotto la gola.

Le ulcere aftose possono essere causate, come si è detto, da diversi fattori. In assenza di recenti interventi di odontoiatria o chirurgia, le ragioni possono essere dovute ad un periodo stressante, come avviene con l’herpes, a una carenza vitaminica, a un lieve trauma causato da un cibo piccante o troppo caldo o dall’uso di uno spazzolino da denti molto duro o dalla presenza di apparecchi ortodontici, specialmente se in condizioni di scarsa igiene orale.

La prevenzione nei confronti di ulcere e afte all’interno del cavo orale, allora, richiede prima di tutto una scrupolosa igiene e l’uso di uno spazzolino perfettamente pulito, dalle setole abbastanza morbide. Si raccomanda anche di evitare cibi e bevande irritanti, come ad esempio spezie e agrumi, favorendo in generale una dieta a base di alimenti freschi e naturali, e di idratarsi adeguatamente.

Per quanto riguarda i portatori di protesi e di apparecchi, infine, oltre a curare al massimo l’igiene orale, in caso di fastidio o dolore è bene rivolgersi al proprio dentista, così da avere indicazioni sui comportamenti più opportuni da tenere in queste circostanze.

I. P.