Scuole post Covid, parte degli studenti del ‘Benedetto Croce’ al Galilei

Incontro tra Provincia e dirigenti scolastici della Marsica in vista della riapertura delle scuole a settembre.

L’AQUILA – Incontro tra Provincia e dirigenti scolastici della Marsica in vista della riapertura delle scuole a settembre.

Il consigliere delegato all’edilizia scolastica Gianluca Alfonsi, accompagnato dal dirigente del settore dell’edilizia scolastica della Provincia dell’Aquila, l’Arch. Stefania Cattivera e l’Ing. Alessandro Ialongo, ha incontrato, presso la sede dell’aula magna dell’istituto “B. Croce”,  i dirigenti scolastici della Marsica. Nel corso della riunione, il consigliere delegato, Gianluca Alfonsi, ha illustrato il lavoro svolto dall’amministrazione dell’Ente nel corso del 2019 e 2020 e ascoltato le necessità e le difficoltà in occasione dell’apertura delle scuole il prossimo settembre, in relazione alle normative ministeriali emanate in materia anti Covid-19.

Seppure nella difficoltà oggettiva di reperire ulteriori spazi per lo svolgimento delle lezioni, sono state trovate le soluzioni più idonee per diminuire i disagi di studenti e corpo docente per l’avvio dell’anno scolastico. Appena terminato l’incontro si è immediatamente proceduto a effettuare i sopralluoghi, nel corso dei quali è stato stabilito che parte della popolazione scolastica del “Benedetto Croce” sarà allocata nel plesso del “Gallileo Gallilei” e individuati i lavori da effettuare per l’adeguamento di alcune aule, per il rispetto del distanziamento sociale tra i ragazzi, e il rifacimento dei servizi sanitari negli istituti. Le somme per l’effettuazione dei lavori urgenti, che saranno avviati entro il mese di agosto, sono stati assegnati direttamente dal MIUR alla Provincia dell’Aquila e assommano a 750.000 euro.

“La Provincia, – dichiara il consigliere delegato all’edilizia scolastica, Gianluca Alfonsi -, ha stabilito con i dirigenti degli Istituti Marsicani un percorso di ascolto che dura da tempo e le soluzioni sono sempre state condivise per permettere, ai nostri studenti, un percorso formativo da svolgersi in strutture moderne e funzionali. Se oggi abbiamo la possibilità di approvare decisioni per garantire la salute degli studenti e del personale docente e non docente nelle nostre scuole, lo dobbiamo a una programmazione che ha permesso di effettuare, negli ultimi tre anni, lavori di messa in sicurezza e adeguamento alle normative antincendio delle nostre strutture. Ringrazio i dirigenti e la loro piena disponibilità che, in questa complessa fase, hanno collaborato con l’Ente per cercare le migliori soluzioni per riavviare il percorso interrotto lo scorso mese di marzo”.

Presenti all’incontro il dirigente scolastico del liceo scientifico “Vitruvio-Pollione”, Prof. Di Biase e Testa, del liceo classico “A. Torlonia” e liceo artistico “V. Bellisario”, Prof.ssa Fracassi, dell’IIS “E. Majorana”, Prof. Buzzelli, dell’ITG “Gallileo Gallilei”, Prof. Fracassi e Tuzzi, Istituto “B. Croce”, Prof. D’Onofrio, dell’ITES turistico “Argoli” di Tagliacozzo, Dott.ssa Marziale, dell’IPAA “A. Serpieri”, Prof.ssa Di Sabatino.

Il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, ringrazia tutti i partecipanti all’incontro e l’attività svolta dal consigliere delegato all’edilizia scolastica, Gianluca Alfonsi, l’impegno e la presenza costante dei consiglieri della Marsica, oltre il settore dell’edilizia scolastica della Provincia dell’Aquila. “Questo è un momento delicato e una fase complessa – dichiara il Presidente Caruso – e soltanto attraverso una condivisione d’intenti possiamo trovare soluzioni efficaci e risolutive per i nostri ragazzi”.