Gran Sasso, stop parcheggio auto a Fonte Cerreto foto

Gran Sasso, stop al parcheggio delle auto a Fonte Cerreto e riduzione costi funivia. Il parcheggio Simoncelli sarà completamente gratuito.

Gran Sasso: stop parcheggio delle auto a Fonte Cerreto e riduzione del costo dei biglietti per la funivia

Chiusura del piazzale di Fonte Cerreto per impedire il parcheggio delle automobili, riduzione delle tariffe della funivia e istituzione di un tavolo tecnico permanente per il monitoraggio e la programmazione di azioni condivise volte ad agevolare la circolazione stradale sul Gran Sasso.

Generico giugno 2020

A darne l’annuncio sono il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore alla Mobilità, Carla Mannetti.

“Nella giornata di ieri si è svolto un nuovo incontro tra Comune, Provincia, Ente Parco e Centro turistico del Gran Sasso. Le indicazioni emerse sono state immediatamente recepite dalla Polizia municipale che ha emesso un’ordinanza in base alla quale, per evitare una sosta selvaggia di mezzi che spesso coinvolge aree in cui già vige il divieto di sosta, non sarà possibile parcheggiare nel piazzale di Fonte Cerreto. – spiegano sindaco e assessore – Il parcheggio Simoncelli, per complessivi mille posti auto, sarà a disposizione di turisti e amanti della montagna, in maniera totalmente gratuita. I nostri operai sono a lavoro per ridisegnare la segnaletica verticale e posizionare una nuova cartellonistica a servizio degli utenti”.

Generico giugno 2020

“Per incentivare al ricorso della funivia ed evitare ammassamenti incontrollati di mezzi a Campo Imperatore, inoltre, è stato deciso un sensibile ribasso delle tariffe dei biglietti per l’ascesa in quota ed è stata introdotta la possibilità di acquistare un carnet da dieci ticket: il festivo andata e ritorno scende da 15 a 10 euro – aggiungono Biondi e Mannetti – Il Gran Sasso è un bene prezioso del nostro territorio sul quale questa amministrazione ha concentrato grande attenzione ed è impegnato per la sua valorizzazione che passerà necessariamente attraverso il nuovo piano di sviluppo in corso di redazione, gli 8,7 milioni recentemente deliberati dal Cipe che consentiranno la realizzazione di interventi per renderlo ancor più attrattivo. Nei prossimi giorni sarà formalizzato tavolo il tecnico permanente, inoltre, che periodicamente valuterà le azioni da intraprendere per programmare interventi in tema di viabilità e mobilità sia nella stagione estiva in corso sia per il prossimo inverno”.

Generico giugno 2020

I provvedimenti sono stati adottati grazie allo spirito di collaborazione e i contributi costruttivi forniti dai tutti i soggetti coinvolti, i consiglieri comunali Daniele D’Angelo con delega alla montagna e Luca Rocci, in veste anche di consigliere provinciale con delega alla viabilità, Parco Gran Sasso Monti della Laga e Centro Turistico del Gran Sasso.

Tariffe funivia:

tariffe funivia