Movida L’Aquila, tiro al bersaglio sulle finestre di via San Bernardino

Vivere in centro, a L'Aquila, significa anche essere svegliati, di sera tardi, dal tiro al bersaglio contro le finestre della propria casa. La solita movida

Vivere in centro, a L’Aquila, significa anche essere svegliati, di sera tardi, dal tiro al bersaglio contro le finestre della propria abitazione. La solita movida, questa volta in via San Bernardino.

A “Dillo al Capoluogo” le segnalazioni di alcuni residenti che hanno passato uno spiacevole giovedì sera. Erano da poco passate le 23 quando le finestre della propria abitazione sono diventate il bersaglio preferito da alcuni giovani ragazzi, in giro per il centro cittadino.

finestre bersagliate via san Bernardino

“Ora si divertono così, lanciando sostanze appiccicose sulle nostre finestre”, lamentano i residenti. Finestre imbrattate, schiamazzi e rumori che disturbano la quiete e una sostanza – probabilmente slime – che richiede più di qualche sforzo per essere rimossa dagli infissi.

“Non è la prima volta che accade – spiegano ancora i residente – quando abbiamo deciso di vivere in centro non avremmo mai pensato che si potesse arrivare a divertirsi in modi tanto ineducati”.

“Dillo al Capoluogo” è la rubrica in cui potete raccontare tutto quello che non va attraverso il tradizionale indirizzo di posta elettronica: ilcapoluogo@gmail.com oppure attraverso il servizio di messaggistica WhatsApp (392 6758413) o ancora tramite la pagina Facebook – IL CAPOLUOGO D’ABRUZZO.