A14, incubo senza fine: 12 giorni di chiusura al Cerrano

A14, un incubo senza fine per gli automobilisti. 12 giorni di chiusura al Cerrano. Le deviazioni.

A14, un incubo senza fine per gli automobilisti.

Silvi Marina dovrà convivere con 12 notti di traffico deviato dalla 14 per l’ennesima chiusura del viadotto Cerrano.

Tutto ciò annunciato da Autostrade per l’Italia (Aspi) nel bel mezzo di un’altra giornata di caos bollente, con attese snervanti e una coda che ha raggiunto gli 8 chilometri tra Roseto e Pescara Nord.

viadotto cerrano

Per consentire la seconda fase dei lavori finalizzati all’esecuzione delle verifiche sul viadotto Cerrano a Silvi (è uno di quelli sequestrati dalla Procura di Avellino, ndr) sarà chiuso il tratto compreso tra Atri-Pineto e Pescara Nord.

Le verifiche sono state richieste dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

viadotto cerrano

Come riporta Il Centro, i lavori si svolgeranno in orario notturno, quando il traffico è meno sostenuto, a partire dalla prossima settimana: verso Ancona-Bologna nelle tre notti consecutive di lunedì 13, martedì 14 e mercoledì 15 luglio, dalle 22 alle 6; nelle tre notti consecutive da lunedì 20 a mercoledì 22 luglio, con identici orari.

Nelle sei notti non sarà possibile utilizzare l’area di servizio “Torre Cerrano est”. In direzione Pescara-Bari nelle tre notti di lunedì 27, martedì 28 e mercoledì 29 luglio e, infine, dalle 22 alle 6 da lunedì 3 a mercoledì 5 agosto. In questo caso sarà chiusa l’area di servizio “Torre Cerrano ovest”.

Autostrade per l’Italia consiglia l’uscita obbligatoria alla stazione di Pescara Nord, per proseguire sulla Statale 16 adriatica, con rientro sull’A14, alla stazione di Atri-Pineto (e viceversa). Auto e Tir dovranno quindi attraversare Silvi Marina. E non saranno contenti i tanti automobilisti in partenza o di ritorno dalle ferie.

Lavori sulla A14, stop ai pedaggi

Lo stop ai pagamenti – o quantomeno un forte sconto – viene invocato da associazioni e rappresentanti parlamentari abruzzesi.

Stando a uno studio della Cna sui flussi di traffico, nel tratto Pescara Nord-Porto Sant’Elpidio (111 km), ogni ora transitano in media tra 1.200 e 1.300 veicoli. Un mezzo pesante 4 assi paga 14,10 euro, un 5 assi arriva a 16,70 euro.

Durante la precedente chiusura del Cerrano, i rilevamenti fatti dai sindaci della costa interessati dalla deviazione dei Tir avevano calcolato il rumoroso passaggio giornaliero di 5mila camion. A conti fatti, Aspi incassa una somma di 7,2 milioni al mese.