Scomparsa Morricone, D’Eramo: “Perdiamo un pezzo di storia”

Il cordoglio dell'onorevole Luigi D'Eramo per la scomparsa del maestro Ennio Morricone.

Il cordoglio dell’onorevole Luigi D’Eramo per la scomparsa del maestro Ennio Morricone.

“Con Ennio Morricone se ne va un pezzo di storia. Perdiamo un patrimonio di musica ed emozioni”. Queste le parole dell’onorevole Luigi D’Eramo, sulla scomparsa del compositore e direttore d’orchestra Ennio Morricone, spirato in una clinica romana all’età di 91 anni. “Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Ennio Morricone. Il maestro, due volte Premio Oscar, ha saputo coniugare il genio nella scrittura musicale e la capacità di costruire emozioni. La sua musica ha accompagnato alcune delle più celebri pellicole cinematografiche e generazioni di italiani, cresciuti con le sue composizioni”, sottolinea il parlamentare aquilano.

“Anche L’Aquila perde un amico, ‘sobrio e straordinario’, come lui stesso aveva definito il capoluogo d’Abruzzo in un’intervista, pochi giorni dopo il sisma 2009. Un legame forte aveva unito, nel tempo, il maestro Morricone a L’Aquila, culminato nella cittadinanza onoraria conferita dal Comune ad Ennio Morricone nel 2001. Proprio a L’Aquila lo avevo conosciuto, un onore che porterò nel cuore”, conclude l’onorevole leghista.