L’Aquila, lite in appartamento: Polizia impedisce a un uomo di lanciarsi dal balcone

Intervento delle volanti della Questura di L'Aquila, dopo la segnalazione di un'accesa lite in appartamento. Uomo trattenuto mentre tentava di lanciarsi dal balcone.

Non solo attività di controllo, la Polizia ferma un uomo che tentava di lanciarsi da un balcone.

Intervento della Volanti della Questura dell’Aquila, che, nei giorni scorsi, ha impedito che un uomo potesse compiere azioni di autolesionismo, con probabile esito fatale. In particolare, alla linea del 113 è giunta una segnalazione di una lite all’interno di un appartamento.

Sul posto i due equipaggi della Polizia di Stato hanno constatato la presenza di 5 persone. L’attenzione è stata, tuttavia, da subito catturata da un uomo che, in evidente stato di agitazione, inveiva contro i presenti, correndo da una stanza ad un’altra, fino al punto di lanciarsi dal balcone del secondo piano. Solo la rapidità dei riflessi degli operanti intervenuti, che “trattenevano” per i pantaloni e per la maglietta l’uomo, oramai già nel vuoto all’esterno della balaustra, ha impedito un tragico epilogo. L’uomo è stato poi condotto dal 118 al Pronto Soccorso.