Coronavirus, 7 nuovi casi in Abruzzo: 2 in provincia dell’Aquila

Coronavirus, 7 nuovi casi registrati in Abruzzo, di cui 2 in provincia dell'Aquila. L'aggiornamento del 4 luglio.

Coronavirus, sono 7 i nuovi casi registrati in Abruzzo nelle ultime 24 ore, due in provincia dell’Aquila.

Due i casi in provincia dell’Aquila comunicati dal Servizio Sanitario regionale, tre, invece, i nuovi casi positivi di oggi, tra i tamponi della ricostruzione, confermati dal sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, in un comunicato.

Si tratta di: un operaio extracomunitario impegnato nei cantieri della ricostruzione, sua moglie e un tecnico italiano, in isolamento nel domicilio di residenza.

Gli ulteriori casi più recenti emersi in provincia dell’Aquila, riguardano, come riportato dal Capoluogo, un operaio extracomunitario rientrato a L’Aquila, dal suo paese di provenienza, per riprendere i lavori in cantiere; un cittadino di Pescina e un operaio toscano che si trovava nell’hotel di Aielli, chiuso dopo una prima positività.

Si fa difficoltà a ricostruire la provenienza esatta dei casi, che il Servizio Sanitario regionale comunica specificando esclusivamente la provincia di riferimento e la relativa Asl che prende in carico i pazienti positivi. Spesso, i dati regionali e quelli delle singole Asl non corrispondono: la discriminante è la residenza dei pazienti.

Coronavirus, Aggiornamento dati coronavirus del 4 luglio

Sette i nuovi positivi, come comunica il Servizio di Prevenzione e tutela della Salute regionale. Nessun decesso nelle ultime 24 ore.

Dei 7 positivi, 2 si riferiscono alla Asl1 aquilana, 2 riguardano la provincia di Chieti e 3 quella di Pescara.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 109379 tamponi. Restano a 0 i ricoveri in terapia intensiva. 2682 i dimessi. Sono 158 i casi attualmente positivi su tutto il territorio regionale.