L’Aquila, intitolata a Franco Troiani la sala conferenza della Polizia Municipale

L'Aquila, intitolata al maresciallo Franco Troiani la sala conferenza della Polizia Municipale.

È stata intitolata a Franco Troiani la sala delle conferenze del comando di Polizia municipale dell’Aquila

Lo ha stabilito la giunta comunale, approvando una delibera presentata dall’assessore Carla Mannetti.

Il compianto Franco Troiani, maresciallo maggiore aiutante della polizia municipale dell’Aquila, è stato uno dei fondatori del Gruppo sportivo Polizia municipale L’Aquila.

Franco Troiani è scomparso all’età di 67 anni, nel novembre del 2016, per un malore improvviso mentre stava giocando a calcetto con gli amici.

A lui, “alla sua passione e determinazione si deve la circostanza che l’entusiasmo per lo sport, che da sempre ha agito come collante all’interno del Corpo, sia confluito all’interno di un unico Gruppo, trascinando anche i più scettici e portando in più occasioni gli improvvisati atleti a buoni risultati a livello nazionale” è scritto nel provvedimento adottato dalla giunta.

Nella delibera vengono anche sottolineate “le spiccate qualità umane e professionali del maresciallo maggiore aggiunto Franco Troiani, in tutti i suoi anni di onorevole servizio presso il corpo di Polizia Municipale dell’Aquila, in cui ha lasciato un segno indelebile”.