La Buona Destra, Daniele Toto aderisce al nuovo partito di Filippo Rossi

Daniele Toto aderisce alla Buona Destra di Filippo Rossi, il nuovo partito che prende le distanze da sovranismo e populismo.

Nasce oggi a Roma la Buona Destra, il nuovo partito di Filippo Rossi che prende le distanze dai sovranisti. Dall’Abruzzo adesione di Daniele Toto.

“A destra, per una politica che sia etica della decisione e del comando”. Così Daniele Toto annunciando la sua partecipazione alla “costituente” della Buona Destra, il nuovo partito di Filippo Rossi, oggi a Roma, presso la Sala Capranichetta dell’Hotel Nazionale, in piazza Monte Citorio. Toto, assessore al Comune di Pescara dal 2000 al 2003 e succesivamente deputato nelle fila del Popolo della Libertà, nel 2010 è diventato coordinatore regionale di Futuro e Libertà. Da oggi, quindi, la nuova avventura al fianco di Filippo Rossi, nella Buona Destra.

Daniele Toto aderisce alla Buona Destra.

“C’è un momento per la partenza anche quando non c’è un posto certo dove andare. Perché ne costruiremo uno. A destra, per una politica che sia etica della decisione e del comando. Una Buona Destra, con Filippo Rossi e tanti amici”. Questo l’annuncio di Daniele Toto che così entra a tutti gli effetti nel nuovo partito, uno “spazio politico per un movimento liberal-popolare, a sinistra di Giorgia Meloni e a destra di Renzi“, come lo ha definito il suo fondatore. Una destra lontana da sovranismo e populismo: “In questi mesi si è creato un moto spontaneo di persone che si sentono politicamente a destra ma che oggi non si ritrovano nella proposta di Salvini e Meloni, ma che, anzi, esprimono forte disagio per i modi e i contenuti di questa destra delle fake news senza proposte che critica tutto ma si tira indietro di fronte alle responsabilità”.