Incidente mortale sulla Tiburtina, arrestato Franco Piccone

Agli arresti domiciliari Franco Piccone, fratello dell'onorevole di Celano Filippo, coinvolto nell'incidente mortale sulla Tiburtina Valeria

Franco Piccone, fratello dell’onorevole Filippo, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Era alla guida dell’auto che si è scontrata con la vettura condotta da Antonio Contestabile, 75enne morto sul colpo nell’incidente di ieri sulla Tiburtina.

Franco Piccone sembrerebbe essere risultato positivo ai test per alcol e droga. L’impatto violento tra le due auto, un’Opel Corsa e un Suv Mercedes, è avvenuto tra lo svincolo autostradale e la rotatoria per Aielli. Antonio Contestabile, 75enne di Celano, è morto sul colpo. L’altro conducente, Franco Piccone, è ricoverato in ospedale, ancora sotto choc. L’uomo è risultato positivo alla cocaina e all’alcol test ed è ora agli arresti domiciliari.

Legale difensore di Franco Piccone è l’avvocato Antonio Milo, del Foro di Avezzano, che, ascoltato dalla nostra redazione, ha confermato la misura dei domiciliari a carico di Franco Piccone.

Ancora da ricostruire la dinamica dell’incidente. Sul posto, oltre a due ambulanze del 118 e all’intervento dei Carabinieri di Collarmele, è stato necessario l’aiuto dei Vigili del Fuoco, per estrarre i corpi dalle auto e mettere in sicurezza l’area del sinistro mortale.