Cantieri dell’Immaginario 2020, Sgarbi e Silvestri per l’estate aquilana

Tanti i nomi noti per la nuova edizione dei Cantieri dell'Immaginario, la rassegna di musica, teatro e danza dell'estate post Covid aquilana. Il programma.

Cantieri dell’Immaginario 2020, tutto pronto per la nuova edizione della rassegna di musica, teatro e danza nell’estate del post Covid aquilana.

Tanti i nomi noti che verranno in città dall’8 al 25 luglio per i Cantieri dell’Immaginario: ci sarà il critico d’arte Vittorio Sgarbi in uno spettacolo su Raffaello, Uto Ughi, il cantautore romano Daniele Silvestri, il concerto di Tosca, Greg e Max Paiella.

La rassegna dei Cantieri dell’Immaginario è stata presentata questa mattina nella cornice della sala Rivera di palazzo Fibbioni, dal Sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi, insieme al direttore artistico dell’evento Leonardo De Amicis e al presidente del consiglio regionale d’Abruzzo, Lorenzo Sospiri.

Per De Amicis questa è la terza edizione che lo vede come direttore artistico.

“Con il Covid dobbiamo imparare a convivere senza fermarci più, a meno che non vi siano emergenze sanitarie gravi come quella trascorsa. Bisogna andare avanti, anche partendo dalle grandi manifestazioni culturali come i Cantieri dell’Immaginario”, è il commento del presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri al microfono del Capoluogo.

“Questa rassegna già l’anno scorso è stata un grande successo e quest’anno si presenta ancora con una grande varietà di spettacoli di livello. È necessario adesso ripartire e provarci anche dagli eventi che creano indotto e coesione sociale”, ha aggiunto.

“Sembrava impossibile e invece ce l’abbiamo fatta – ha detto il direttore artistico Leonardo De Amicis – Rispetteremo tutte le norme in modo da poter lavorare serenamente per un cartellone che abbraccia tutte le arti. È stato quest’anno un lavoro impegnativo e difficile, possibile grazie a un’unione di di intenti che aveva un unico scopo: L’Aquila”.

“L’edizione 2020 dei cantieri dell’Immaginario è una vera sfida al Covid”, ha detto il sindaco Biondi.

“Un abbraccio alla cultura in un momento in cui le distanze sociali ci hanno vietato i contatti. Sarà anche quest’anno l’edizione della rinascita per L’Aquila, una rinascita tenuta sospesa non solo dagli eventi degli ultimi 11 ani ma anche a causa dell’emergenza sanitaria”.

“Con i Cantieri dell’immaginario ancora una volta vogliamo far capire come si stia lavorando all’Aquila per rifiorire, contribuendo in questo modo alla ridefinizione della nostra comunità”.

Cantieri dell’Immaginario 2020, gli eventi

Si partirà mercoledì 8 luglio alle 21,30 con il concerto in Piazza Duomo dell’istituzione sinfonica abruzzese con Uto Ughi e Ettore Pellegrino.

Tanti gli eventi di arte danza, teatro e musica fino alla conclusione, sabato 25 luglio, con il concerto alle 21,30 sempre in piazza Duomo, con Daniele Silvestri che porterà all’Aquila per i Cantieri dell’Immaginario “La cosa giusta tour”.

cantieri dell'immaginario

Il video della presentazione dell’edizione 2020 dei Cantieri dell’Immaginario: