Antincendio boschivo, sottoscritta la convenzione per la stagione 2020

Convenzione per le attività di antincendio boschivo per la stagione estiva 2020. La firma in regione.

L’AQUILA – Firmata la convenzione per l’attività di antincendio boschivo 2020.

Sottoscritta, a L’Aquila, nell’auditorium di Palazzo Silone, la convenzione che disciplina l’attività di antincendio boschivo 2020. Presenti il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, che ha la delega alla Protezione civile, il comandante regionale dei Vigili del Fuoco ed il comandante regionale dei Carabinieri Forestali, il Prefetto Cinzia Torraco, Silvio Liberatore Dirigente Protezione Civile, Marco Marsilio Presidente Regione Abruzzo, Stefano Marsella Direzione regionale Vigili del Fuoco, il Generale Giampiero Costantini Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise.

La settimana scorsa si sono tenute due esercitazioni di antincendio boschivo organizzate, congiuntamente al Dipartimento regionale di Protezione Civile, dalla Direzione regionale Abruzzo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Le esercitazioni si sono svolte all’interno dei Parchi nazionali d’Abruzzo, Lazio e Molise e del Gran Sasso – Laga; hanno partecipato 10 uomini e tre mezzi del CNVVF del Comando provinciale dell’Aquila, coordinati dall’ufficio AIB della Direzione regionale Abruzzo, 16 uomini e 4 mezzi della Protezione civile e 25 Unità del parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, di cui 10 COS, con 5 mezzi, per complessivi 51 operatori e 12 mezzi, che si sono altrenati in tre ripetizioni dell’esercitazione per assicurare il distanziamento imposto dalle misure in vigore per l’emergenza COVID 19. La stessa tipologia di esercitazione si è svolta in contemporanea nel Parco del Gran Sasso Laga ed ha visto l’impiego di 10 Unità dei VVF, 15 del Volontariato di PC e 7 COS del Parco.